Carmen Consoli: Lo sconosciuto padre di mio figlio

Carmen Consoli, mamma single, racconta per la prima volta la scelta della fecondazione assistita tramite un donatore anonimo

Carlo, il figlio di Carmen Consoli, ha già due anni, ma solo ora la cantate ha deciso di aprirsi e raccontare la sua difficile scelta di diventare una mamma single grazie alla fecondazione assistita e lo ha fatto tramite una lunga intervista al settimanale Grazia: Credo di essere nata mamma, ma stavo diventando grande… Poi ho visto Gianna Nannini e ho pensato ‘Allora si può fare’. Così ho deciso di andare all’estero per una fecondazione assistita. È stata una esperienza molto forte ma molto bella.

Il padre sconosciuto

Carmen Consoli ha dichiarato di non conoscere il padre del suo bambino ma di aver scelto una persona che ha dato la disponibilità a farsi conoscere e ad essere contattato in futuro se suo figlio Carlo lo desidererà:

Per il mio bambino ho scelto il seme di una persona disponibile a essere contattata se e quando Carlo vorrà conoscerlo. Non voglio che  passi la vita a cercare suo padre negli occhi di un uomo. È stato mio papà, scomparso nel 2009, a suggerirmi l’idea di avere un figlio da sola. Era anticonformista, libero, convinto della enorme superiorità delle donne.

Scegliere di crescere un figlio senza una figura paterna non è stato facile, ma la cantante ha ammesso di aver capito che ciò che serve a un bambino è un nucleo d’amore, indipendentemente dalla madre o dal padre.

Pperò, ha confessato di essere curiosa riguardo l’identità di quell’uomo, anche se se lo immagina grande e grosso, ma dolce e intelligente, proprio come suo figlio Carlo.

Il vero amore,  Carmen Consoli non lo ha ancora trovato, anche se non smette di cercarlo, ma la maternità le ha data la gioia più grande:

È come una lente che magnifica tutto. Ogni cosa viene impreziosita da questa presenza che mi ha riempito di senso della vita.

Fonte: Instagram
Fonte: Instagram

ultimo aggiornamento: 27-11-2015

Roberta Picco

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X