La Cantante Lady Gaga festeggia il Compleanno senza Ghigliottina

La cantante Lady Gaga, che oggi festeggia i suoi 28 anni, non riesce ad aggiudicarsi all’asta una ghigliottina del periodo della rivoluzione francese.

Il 28 marzo del 1986 nasceva a New York la più eccentrica e stravagante cantante pop del nostro tempo:  Stefani Joanne Angelina Germanotta in arte Lady Gaga, dal nome della canzone dei Queen Radio Gaga. Per festeggiare il suo ventottesimo compleanno la star voleva acquistare  una ghigliottina dell’epoca della rivoluzione francese messa all’asta a Nantes ma è stata battuta da un altro acquirente che se l’è aggiudicata per 40.000 euro.

La ghigliottina era già stata messa all’asta nel 2011 e anche all’epoca Lady Gaga, che la voleva per un suo show, era stata battuta da un collezionista russo che per l’oggetto storico aveva sborsato 223.000 euro. Ma all’arma, che porta la scritta “Armèe de la Rèpublique, venne negata l’autorizzazione ad espatriare essendo un oggetto in grado di procurare morte e tortura.

Quindi nuovamente all’asciutto la cantante Lady Gaga che dovrà festeggiare il compleanno senza lo storico oggetto.

La Cantante Lady Gaga festeggia il Compleanno senza Ghigliottina
La Cantante Lady Gaga festeggia il Compleanno senza Ghigliottina

A soli 28 anni la star del pop può vantare 35 milioni di dischi venduti (e oltre 100.000 singoli) in tutto il mondo, in soli quattro anni di carriera, iniziata nel 2008 con il primo successo “Just Dance“.

E a proposito degli inizi di carriera ha parlato il suo ex produttore Akon, che in una recente intervista radiofonica ha espresso parole dure sul motivo della fine della loro collaborazione.

Il cantante, compositore e produttore discografico di origini senegalesi, ha ormai da tempo abbandonato la cantante Lady Gaga dopo aver contribuito a lanciarla nell’universo del pop.  Akon spiega con schiettezza il motivo del suo allontanamento da Lady Gaga:

“Poteva solo far peggio”

Il produttore non ha problemi ad utilizzare termini duri per raccontare la separazione dalla popstar:

“Ho deciso di ‘vendere la mia quota’ su Gaga. Ed ho fatto bene”.

Una decisione che ha segnato la fine di un rapporto che è stato importante per lanciare la carriera della popstar: è stato Akon, ad esempio, a scrivere il singolo di debutto “Just Dance”. Poi, dopo un’ascesa stratosferica, la brusca fine del rapporto e la scelta di Akon di ritirare il suo “investimento” in Lady Gaga con la frase:

“Ho incassato e sono uscito  mentre eravamo al top. Quando sono arrivato in vetta e ho sentito che si non poteva andare più da nessuna parte, e si poteva solo scendere, sono uscito fuori. In altre parole ho venduto la mia parte e sono uscito prima che fosse troppo tardi”.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”11845″]

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-03-2014

Redazione Donna Glamour

X