Cani randagi: di notte aprono le caffetterie per farli rifugiare

Se tutti i cani randagi avessero un rifugio, non pensate anche voi che sarebbe un mondo migliore? Un posto del genere c’è

chiudi

Caricamento Player...

Il fenomeno dell’abbandono degli animali è molto frequente e con la crisi la situazione è peggiorata, oltre che per gli uomini anche per gli amici a 4 zampe purtroppo. Secondo quanto affermato da BBC oltre un milione di cani sono finiti in mezzo alla strada per effetto della crisi, abbandonati da una miriade di famiglie in forte difficoltà che non riuscivano più a mantenerli.

Fortunatamente da qualche mese esiste un locale magico in Grecia dove per fortuna i cani randagi e ovviamente anche i gatti vagabondi possono rifugiarsi e dormire al caldo e al coperto.

Quando si abbassano le saracinesche il caffè Hott Spott a Mitilene, cittadina dell’isola di Lesbo in Grecia, si trasforma in un rifugio per animali randagi.

La notizia è stata diffusa dal professor Eustratios Papanis, docente di sociologia presso l’Università dell’Egeo, che ha assistito all’originale cambio di “clienti” e ha pubblicato sui social le foto del locale facendo subito diventare virale la notizia.

Lo stesso, secondo quanto diffuso su internet avrebbe affermato:

“Da quando è scoppiata la crisi dei rifugiati sembra che ci sia stato un vero e proprio cambiamento nel modo in cui le persone trattano gli altri, compresi i cani randagi dell’isola” ha scritto il professore.

Di giorno caffè, di notte…crocchette

Il bar intorno alle 3 di mattina, ora in cui solitamente gli ultimi clienti lo lasciano, subisce una vera e propria trasformazione. Al posto delle persone su sedie e sgabelli ma soprattutto sui comodi divanetti possono finalmente prendere posto i cani randagi che sono lasciati liberi di entrare ogni notte per avere un posto caldo e sicuro dove dormire.

Free entry per i poveri cagnolini e i clienti oltre a non aver fatto problemi, si sono mostrati soddisfatti dell’iniziativa di solidarietà.