Cane che scodinzola, ecco come capire cosa vuole comunicarci

Non sempre un cane che scodinzola vuole comunicarci che è felice o ha voglia di giocare: cerchiamo di capire cosa vuole dirci il nostro amico a 4 zampe.

chiudi

Caricamento Player...

Se pensate che un cane che scodinzola sia sempre felice, amichevole o abbia voglia di giocare, sappiate che potreste sbagliarvi di grosso correndo il rischio di beccarvi, invece, un bel morso. Lo scodinzolare del cane rappresenta un sistema per comunicare a seconda di alcune caratteristiche: occorre vedere come muove la coda, la velocità dello scodinzolio, gli altri comportamenti, verbali e non. Un’altra cosa fondamentale da sapere è che non sempre cane socievole vuol dire cane amichevole. Il fatto che un cane tenda a muovere molto la coda potrebbe significare che non vuole che ci avviciniamo troppo perché le sue intenzioni non sono del tutto amichevoli.

Cane che scodinzola, tutte le possibili interpretazioni del suo volere

Quando un cane è felice muove tutta la coda in maniera veloce ma non troppo. La testa è amichevole, alta ma non rigida. Se invece il cane scodinzola ma ringhia, meglio tenersi alla larga. Se il cane mantiene la coda ad altezza del tronco, quasi come se fosse orizzontale, significa che è nervoso e non certo felice.

Una coda molto alta e rigida, è un chiaro segnale di avvertimento: io comando e posso scattare e morderti in qualunque momento. Se invece il vostro cane mantiene la coda bassa, fra le zampe posteriori e scodinzola, il vostro amico a 4 zampe manifesta una certa insicurezza.

Occorre anche tenere conto di quanta parte di coda il nostro cane muova: se tutta è felice, se muove solo la punta si sente sottomesso. Se, infine, muove la coda verso destra, vuol dire che è felice e tranquillo. Una coda che si muove, invece, a sinistra indica una certa diffidenza e un pizzico di insicurezza.