Cane e auto: come viaggiare secondo il Codice della Strada

5 errori da evitare in palestra

Viaggiare sia in tratte corte che lunghe non è da sottovalutare se si portano con sè animali a quattro zampe. Oggi parleremo di cane e auto

Quando si è alla guida bisogna avere la massima concentrazione sulla strada e sulla circolazione delle altre vetture attorno a noi, quindi occorre assicurarsi che gli animali siano posti in sicurezza. Scontato? Non per tutti!

Come bisogna comportarsi?

Le regole per il trasporto degli animali in auto sono dettate dal Codice della Strada perciò è necessario conoscere le leggi per evitare sanzioni.

Il trasporto degli animali in auto contemplato dal Codice della Strada

Il settore cane e auto è normato dall’art. 169 del Codice della Strada, dedicato al trasporto di persone, animali e oggetti sui veicoli a motore, che recita:

Sui veicoli diversi da quelli autorizzati a norma dell’art. 38 del decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320, è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida. È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete od altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della M.C.T.C.

Viaggiare con animali in auto è possibile, ma ad alcune condizioni:

    • si possono trasportare in auto soltanto animali domestici;
    • si può viaggiare con più di un animale contemporaneamente, ma a patto che siano in una apposita gabbia o trasportino
    • si può viaggiare con al massimo un solo animale domestico se non provvisto di gabbia o se non viaggia nel vano posteriore diviso dalla rete, ma dovrete sempre assicurarvi che non sia di intralcio alla guida
    • non si può circolare con animali liberi di circolare in auto, senza sistemi di ritenzione.

Fonte Immagine: Pixabay

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 26-09-2016

Licia De Pasquale

X