Camere separate: sì, se gli uomini russano troppo

Scegliere di dormire in camere separate non è poi una cosa così negativa, specialmente se l’uomo russa troppo e non vi lascia riposare

Finalmente convivete, oppure siete appena sposati e potete coronare il vostro sogno d’amore dormendo ogni notte insieme al vostro uomo. A volte però, il sogno si rivela un incubo. Dormire insieme è l’aspetto più dolce e romantico della vita di coppia e secondo alcuni studi farebbe anche bene alla salute. Eppure molte coppie scelgono di dormire in camere separate nonostante la storia d’amore vada a gonfie vele. Il motivo di questa stramba decisione è semplice: gli uomini in media russano troppo e non permettono alle consorti di riposare come si deve. Quindi, bando alle ciance, la soluzione più semplice è quella di avere i propri spazi, e il proprio silenzio. La propria sacrosanta pace.

Addirittura, dalle agenzie immobiliari inglesi, la stanza in cui dorme l’uomo viene ironicamente definita “stanza per russare”, che all’occasione può essere la stanza degli ospiti che molti hanno in casa e che, di solito, viene usata raramente per il suo scopo principale, quindi tanto vale sfruttarla per permettere a tutta la famiglia di riposare meglio. Una coppia famosa e longeva che dorme in camere separate? La Regina Elisabetta e il Principe Filippo, ognuno ha i propri spazi e si dorme felici. Non ci è dato sapere chi dei due russi, ma per precauzione, crediamo che la colpa ricada sul principe consorte e non su sua maestà.

Nel nord Europa, le camere separate sono una realtà già da tempo e non ci si stupisce più di tanto se una coppia che va d’amore e d’accordo dorme in due stanze diverse ogni notte, ma la “moda” sta prendendo piede anche in Italia: le donne del Bel Paese reclamo il diritto di riposare in santa pace!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-10-2015

Roberta Picco

X