Calzettoni Vecchi rinascono come Divertenti Pupazzi

I vecchi calzettoni e collant dismessi, grazie al riciclo creativo possono trasformarsi in divertenti pupazzi

Calzettoni, calze, collant si consumano in fretta. Qualche buco qua e là, qualche filo sfilacciato e via a comprarne di nuovi! Ma i poveri vecchi calzettoni dismessi, che tante cure amorevoli hanno riservato ai vostri piedini, non meritano di finire nella pattumiera! Perchè allora non trasformali in simpatici pupazzi e dar loro nuova vita? Farete la gioia dei vostri bambini o dei figli dei vostri amici. Basta sbizzarrire la vostra fantasia nel creare le più svariate forme. Cercate nei libri di favole e scegliete qualche simpatico animale come modello.

Occorrono

– dei Vecchi calzettoni

– dei Vecchi collant

– un’Ago

– Del filo di cotone di differenti colori

– un paio di Forbici

– Dei bottoncini colorati

Si ritagliano i calzettoni facendo in modo di utilizzare la parte della gamba, ed eliminare così l’elastico e il piede.

vecchi calzettoni
vecchi calzettoni

Si rivolta poi la parte ottenuta e si cuce da un lato, in modo da chiuderla. È meglio infilare il filo doppio dentro la cruna dell’ago, in questo modo si ha la forza di quattro fili insieme. E’ importante inoltre cucire fittamente, affinché non si formino degli occhielli nella stoffa.

Poi si rivolta ancora il vecchio calzettone e lo si riempie con i vecchi collant. Si richiude con l’ago e il filo come fatto prima, badando di ripiegare gli orli all’interno del fagottino da ottenere.

Successivamente si utilizza la stoffa del piede del calzettone per formare le braccia, le gambe e le orecchie del pupazzetto, secondo le proprie preferenze: si sceglie un animale e si seguono le fattezze, ricordando che i serpenti non posseggono zampe e che i ragni di zampe ne hanno ben otto. Si devono poi ritagliare piccoli pezzi di stoffa oblunghi, che vanno ancora una volta cuciti al contrario, rivoltati e attaccati con ago e filo al fagottino in modo da tenere dentro gli orli.

Si utilizzano poi i bottoncini per cucirli sul volto del pupazzetto a formare gli occhi e il naso.

La bocca viene ricamata come una linea con un filo di colore contrastante rispetto alla tinta dell’ex calzino.

Guarda anche come creare dei divertenti serpentoni antispifferi!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 21-02-2014

Donna Glamour

X