Calze autoreggenti e l’arte della seduzione

Seducenti, provocanti, le calze autoreggenti hanno fatto la storia dell’intimo sexy femminile

chiudi

Caricamento Player...

Tocco seducente, la sensazione delle dita sulla calza: scorrono dalle punte dei piedi, fino alle caviglie regalando un brivido, premonitore di attenzioni proibite. A quel punto, il tessuto liscio e armonioso non permette di fermarsi per nessun motivo e rende più intrigante il gioco della seduzione, con una carezza che si arrampica e sfiora le curve, ora morbide, calde, nude. E’ proprio in questo punto che le calze autoreggenti mostrano il loro lato migliore: la donna che le indossa, bella, sensuale, femminile.

La magia delle calze autoreggenti, indumento e strumento di seduzione utilizzato dalle donne fin dai primi anni ’80, quando iniziavano a essere prodotte da tutti i marchi di intimo. Non che prima non esistessero, anzi, erano solo leggermente più artigianali: negli anni ’30 addirittura, si utilizzavano quelle senza balza e nei decenni successivi molte donne arrotolavano e calze da reggicalze per fare in modo che diventassero autoreggenti.

La seduzione delle calze autoreggenti

Da che mondo è mondo, le calze autoreggenti sono uno degli indumenti che gli uomini preferiscono vedere sulla propria donna: rendono la gamba sinuosa, elegante e sexy. Il boom delle autoreggenti è avvenuto in concomitanza con lo sbarco nella moda delle prime minigonne: la combinazione di questi due accessori femminili è la chiave per far impazzire un uomo. Il segreto è osare, fare qualcosa fuori dall’ordinario o indossare (o non indossare!) qualcosa di insolito e l’uomo, che si eccita principalmente grazie alla vista, va totalmente fuori di testa nel vedere la bellezza e la sensualità del fisico femminile che si mostra attraverso un spacco profondo, che lascia poco all’immaginazione. Da non sottovalutare anche il carattere piccante delle calze da reggicalze, precedenti alle autoreggenti, rappresentano nell’immaginario collettivo un elemento estremamente femminile e sexy, un ornamento indispensabile per una serata romantica che può trasformarsi in un incontro molto bollente.

Per quanto riguarda i modelli c’è solo da sbizzarrirsi: dalle classiche nere coprenti a quelle più leggere che lasciano intravedere la gamba, non mancano poi i modelli decorati con il pizzo sulla balza oppure quelli con una lunga linea che percorre tutto il retro della gamba, dal tallone alla coscia, facendo, inevitabilmente, cadere l’occhio sulle curve. L’abbinata perfetta e vincente per fare in modo che le calze autoreggenti siano la migliore arma di seduzione? Portale con un paio di scarpe decolletè con tacco 12, altro accessorio femminile che fa impazzire gli uomini: il successo è assicurato.

Autoreggenti