Caitlyn Jenner, matrigna della famiglia Kardashian, racconta il suo cambio di sesso in un reality in onda su Mtv, Io sono Cait

Il caso di Bruce Jenner, campione olimpico, patrigno di Kim Kardashian, divenuto nell’ultimo anno Caitlyn Jenner con un cambio di sesso desiderato da anni, ha fatto discutere il mondo intero e ora arriverà in Italia, su Mtv, un reality, Io sono Cait, che racconterà tutta la storia della transizione da uomo a donna. L’ex atleta, con la sua docuserie sull’importante cambiamento, vole essere un esempio per chi ancora ha paura di mostrarsi per quello che è per timore del giudizio degli altri. L’idea di cambiare sesso di Bruce Jenner era già nota da tempo, ma solo questa estate Caitlyn è uscita allo scoperto con una storica copertina di Vanity Fair America, che la ritraeva donna in tutto e per tutto, con un body aderente.

Il sostegno della famiglia

Il cambiamento di Bruce Jenner non è certo stato cosa facile da accettare per la sua numerosa famiglia che però si è da subito dimostrata aperta alle sue scelte, sostenendolo in tutto e per tutto, una cosa che non farebbero in molti.

Eppure, l’ex moglie Kris Jenner, le figlie biologiche Kendall e Kylie e quelle acquisite dalla famiglia Kardashian, Kim, Khloé e Kourtney gli sono state vicine vicine dal primo all’ultimo intervento.

Nessuno di loro mi ha abbandonato. Ero una bambina intrappolata nel corpo di un bambino. Non si cambia il proprio sesso per soldi o per uno show. Forse Dio mi ha messo al mondo per raccontare la mia storia. E se nel farlo posso essere utile per qualcuno è una grande opportunità.

Nel docu-reality, ci saranno anche molti interventi di esperti e medici che spiegheranno come avviene un cambiamento di sesso e quali possono essere le difficoltà e le problematiche.

Fonte: Instagram
Fonte: Instagram

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Roberto Bolle in crisi con Antonio Spagnolo dopo la foto del bacio

Marco Borriello contro Belen: rovinato dalla loro storia?