Bulgari, una collezione di gioielli dedicati alle Muse dell’arte

Bulgari dedica una collezione di gioielli alle 9 Muse dell’arte realizzando capolavori di inestimabile valore come Lira, un collier con smeraldo 86 carati.

Insieme alle collezioni autunno-inverno delle griffe più fascinose e ricercate del Pianeta, Paris Haute Couture è stata anche l’occasione per mettere in vetrina dei raffinatissimi gioielli. Bulgari, in particolare, ha presentato nella capitale francese una serie di creazioni inedite, 35 in tutto, di cui nove dedicate alle varie muse dell’arte, più altre 26 indossate da modelle straordinariamente vestite di nero.

Un artificio per far meglio risaltare le gemme, che in ogni caso – inutile aggiungerlo – starebbero divinamente bene in abbinata con qualsiasi tipo di vestito. Creazioni stupende, inarrivabili, fatte apposta per essere desiderate e basta, per raccontare una favola destinata a vivere nei sogni dell’immaginario e non su questa Terra. È il caso di Lira, un collier caratterizzato dalla presenza di uno smeraldo taglio takhti di più di 86 carati.

Per i comuni mortali, si fa per dire, c’è anche a disposizione una linea low cost. Anche in questo caso, per modo di dire. Da settembre, infatti, sarà messa in commercio una serie meno dettagliata con prezzi a partire da 3.500 euro, inaccessibili a gran parte dell’umanità ma non a chi, una volta tanto, vuol concedersi una follia.

D’altro canto, Bulgari è un must per tutte quelle dive, attrici, stelle e stelline dello spettacolo che fanno dell’appeal uno dei loro punti di forza. Gente come Carla Bruni, Arizona Muse, Poppy Delevingne, Zachary Quinto, Jared Leto, o ancora Clotilde Courau, Lilly de Wittgenstein, Olivia Palermo, Elena Perminova, Luke Evans, Elisabeth von Thurn und Taxis e Nina Dobrev, tutti invitati speciali al cocktail party organizzato dalla maison per festeggiare il lancio della nuova, esclusiva linea.

L’occasione giusta per Jean Christophe Babin, numero uno della casa, di ribadire con fierezza i brillanti risultati ottenuti con questa nuova, brillante serie di creazioni: “Siamo molto soddisfatti di questo progetto, Musa e le sue sorelle sono un omaggio all’arte e alla bellezza nel segno dell’atelier di Bulgari, capace di lavorazioni incredibili. Siamo inoltre profondamente fieri di esplorare anche un nuovo taglio delle pietre, il takhti, ovvero un cabochon antico importato dall’India che lavora la pietra rendendola ovoidale, facendole perdere alcuni carati ma valorizzandone la lucentezza e regalandole una sensuale morbidezza”.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-07-2014

Redazione Donna Glamour

X