Bugie: anche gli animali mentono, ma lo fanno a fin di bene

È difficile immaginare un animale bugiardo nel momento in cui vi fissa con quei due occhioni eppure anche loro dicono le bugie

chiudi

Caricamento Player...

Siamo proprio sicuri che uno sguardo così innocente non nasconda in realtà un secondo fine?

Nel regno animale sono diffusi inganni e bugie proprio come nel regno umano: parola di ricercatori.

Difficile da immaginare, ma stando agli ultimi recenti studi, sembra proprio che anche gli animali siano bugiardi dalle rane ai crostacei, dagli uccelli ai pesci – e che molti di loro siano capaci di usare le bugie ma per validi motivi.

Il regista e autore Ulrich Hub all’HuffPost avrebbe affermato:

“Gli animali mentono almeno duecento volte al giorno, ha aggiunto, solo che la maggior parte di loro lo fa in maniera talmente goffa da scoprirli subito. Eppure, in realtà, mentire non è poi così difficile”.

Gli animali danno prova di notevole intelligenza dimostrando di essere in grado di utilizzare la menzogna, un processo mentale piuttosto complesso.

Ovviamente ci troviamo sempre di fronte a menzogne generate nella buona fede, quindi possiamo dire che non c’è assolutamente cattiveria in questi comportamenti, al contrario dell’uomo che spesso lo fa per secondi fini. Anche gli animali, in un mondo dove si è in continua rivalità e competizione per ottenere il risultato voluto, hanno imparato che l’unico modo per raggiungere l’obiettivo sperato è quello di eliminare la concorrenza.

E pensare che i cani possano intuire le nostre emozioni e sono anche in grado di capire se stiamo mentendo e, in generale, se siamo persone inaffidabili. la prima regola di una buona relazione con il nostro amico animale è quella di costruire la fiducia attraverso comportamenti coerenti, ma ora che sappiamo che anche loro mentono come ci comporteremo?
Al momento nessuno ha mai registrato un atteggiamento falso nei confronti degli umani da parte degli animali, ma…c’è sempre una prima volta!