E dopo le felicitazioni arrivano puntuali anche le polemiche sul matrimonio di Michelle Hunziker: lista nozze stellare, parcheggi requisiti e un abito bianco poco opportuno.

Accade sempre così, sotto il tappeto della favola d’amore, si nasconde sempre un po’ di polvere fatta di critiche. polemiche e indiscrezioni ed è quello che è capitato anche al matrimonio di Michelle Hunziker.

Partiamo con i numeri della lista nozze che hanno lasciato a bocca aperta i fan; cifre da capogiro per utensili di uso comune (sebbene in argento e di design) che hanno addirittura messo in discussione il loro effettivo utilizzo.

Leggi anche: Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi: svelata la lista di nozze super lusso

Secondo punto: le critiche dei cittadini che hanno visto “sequestrata” e bloccata per un giorno intero la città di Bergamo, rendendo difficile o quasi impossibile la circolazione del traffico e la ricerca di un parcheggio.

Ultimo incriminato è invece l’abito della sposa, che ha diviso il web, lasciando tuttavia emergere una voce critica molto forte per la scelta di un abito bianco o quasi (in realtà color cipria) dal momento che Michelle Hunziker è divorziata, ha già due figli e un terzo in arrivo.

I più tradizionalisti sostengono sul matrimonio di Michelle Hunziker che avrebbe dovuto evitare un abito così poco da “signora” e coprire il tatuaggio sul braccio, ma c’è anche chi l’ha trovata raggiante e bellissima, una vera sposa tradizionale.

 

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-10-2014


WhatsApp, tutti i trucchi che non conosci

Nuova polemica in Belgio: il ministro della salute pubblica Maggie De Block è obeso