Brumotti aggredito rassicura i fan: “Sto bene, non polemizzate sugli stranieri”

Vittorio Brumotti parla dopo l’aggressione subita insieme a padre, i due erano intervenuti in una lite tra automobilisti mentre erano in bici: “Sto meglio, non polemizzate sugli stranieri”

chiudi

Caricamento Player...

Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la Notizia e biker, è stato aggredito con il padre mentre pedelava tra Toirano e Bardineto in provincia di Savona. I due si sono fermati per sedare un diverbio tra due automobilisti e sono stati presi di mira con calci e pugni.

Vittorio Brumotti è stato picchiato anche al volto e riporta un occhio contuso e gonfio, con un grosso livido viola. Lo si nota grazie a una foto pubblicata dallo stesso biker sul suo profilo Twitter, un’immagine forte che accompagnata da un pesiero ancora più toccante che rassicura i fan:

“Ragazzi sto meglio! Tra poco farò un piccolo intervento e sarò più forte di prima! Non odiate gli stranieri vi prego!”

Secondo le indiscrezioni infatti, gli aggressori sarebbero stati stranieri, e ne sarebbe quindi scaturita una polemica contro persone di altre cittadinanze, diverse da quella italiana.

“Poi vi spiegherò bene ! Adesso devo guarire, sono cose che capitano, chiedo solo di non fare polemica sul fatto che erano stranieri!”

Vittorio Brumotti e il padre ora stanno bene e sono stati immediatamente soccorsi da due ambulanze della  Croce Bianca di Borghetto Santo Spirito e portati all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Brumotti