Vittorio Brumotti parla dopo l’aggressione subita insieme a padre, i due erano intervenuti in una lite tra automobilisti mentre erano in bici: “Sto meglio, non polemizzate sugli stranieri”

Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la Notizia e biker, è stato aggredito con il padre mentre pedelava tra Toirano e Bardineto in provincia di Savona. I due si sono fermati per sedare un diverbio tra due automobilisti e sono stati presi di mira con calci e pugni.

Vittorio Brumotti è stato picchiato anche al volto e riporta un occhio contuso e gonfio, con un grosso livido viola. Lo si nota grazie a una foto pubblicata dallo stesso biker sul suo profilo Twitter, un’immagine forte che accompagnata da un pesiero ancora più toccante che rassicura i fan:

“Ragazzi sto meglio! Tra poco farò un piccolo intervento e sarò più forte di prima! Non odiate gli stranieri vi prego!”

Secondo le indiscrezioni infatti, gli aggressori sarebbero stati stranieri, e ne sarebbe quindi scaturita una polemica contro persone di altre cittadinanze, diverse da quella italiana.

“Poi vi spiegherò bene ! Adesso devo guarire, sono cose che capitano, chiedo solo di non fare polemica sul fatto che erano stranieri!”

Vittorio Brumotti e il padre ora stanno bene e sono stati immediatamente soccorsi da due ambulanze della  Croce Bianca di Borghetto Santo Spirito e portati all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.

Brumotti

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Ian Somerhalder sarà Jack Hyde in 50 sfumature di Nero

La top model Cara Delevingne lascia inaspettatamente le passerelle