#BoycottDolce&Gabbana: Elton John contro Dolce&Gabbana

Dopo le dichiarazioni di Dolce&Gabbana sulle adozioni da parte delle coppie gay Elton John esprime tutta la sua indignazione e lancia la campagna social #BoycottDolce&Gabbana.

Le dichiarazioni di Dolce&Gabbana degli scorsi giorni riguardo l’adozione da parte delle coppie gay stanno continuando a provocare le reazioni dell’opinione pubblica.

Intervistati da Panorama, Dolce&Gabbana avevano espresso chiare opinioni riguardo all’adozione da parte delle coppie gay:

“Sono gay, non posso avere un figlio. Credo che non si possa avere tutto dalla vita, se non c’è vuol dire che non ci deve essere. È anche bello privarsi di qualcosa. La vita ha un suo percorso naturale, ci sono cose che non vanno modificate. E una di queste è la famiglia.”

E riguardo alla famiglia, aggiungevano:

“Non l’abbiamo inventata mica noi la famiglia. L’ha resa icona la Sacra famiglia, ma non c’è religione, non c’è stato sociale che tenga: tu nasci e hai un padre e una madre. O almeno dovrebbe essere così, per questo non mi convincono quelli che io chiamo figli della chimica, i bambini sintetici. Uteri in affitto, semi scelti da un catalogo. E poi vai a spiegare a questi bambini chi è la madre. Procreare deve essere un atto d’amore, oggi neanche gli psichiatri sono pronti ad affrontare gli effetti di queste sperimentazioni”

Leggi anche: Dolce&Gabbana celebrano le mamme in passerella

Inevitabili le polemiche da parte della comunità gay, ma quello che sta accadendo nelle ultime ore va oltre le semplici polemiche e puiù verso un embargo nei confronti di Dolce&gabbana.

A scatenare la protesta mondiale Elton John che, sposato e padre di due figli concepiti con la fecondazione assistita in vitro, ha lanciato dal suo profilo Instagram una dura invettiva nei confronti dei due stilisti:

“Come osate definire “sintetici” i miei figli? Vergognatevi per aver puntato il vostro dito con giudizio nei confronti di un miracolo che ha permesso a molte persone di amarsi e a realizzare il loro sogno di avere dei bambini. Il vostro pensiero arcaico è fuori dal tempo, così come il vostro stile. Non vestirò mai più Dolce e Gabbana.”

Ed Elton John non si è limitato a questo, ma ha lanciato l’hashtag #BoycottDolceGabbana che è diventato virale a livello mondiale in pochi minuti, coinvolgendo tante star.

Dolce&Gabbana non hanno rilasciato dichiarazioni, sebbene Stefano Gabbana nelle ultime ore sta rilanciando dal suo account Instagram messaggi riguardanti la libertà di espressione e anche una frecciatina a Elton John:

“Ma poi chi lo vuole vedere vestito Dolce&Gabbana?”

 

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-03-2015

Lorenza Marotti

X