Colori vivaci e uno stile sbarazzino: scopri tutta la nuova collezione autunno inverno 2015 2016 di borse Miu Miu

Per le stagioni fredde la collezione di borse Miu Miu autunno inverno 2015 2016 è molto vivace tra colori accesi e fantasie sbarazzine, una nuova linea di borse che ha già fatto breccia nel cuore di milioni di fashion victim. Modelli dal gusto retrò ma rivisitati in chiave moderna con contrasti cromatici e inserti che di certo sanno come farsi notare. Il celebre brand per questo inverno punta sopratutto sulle mini bag, vero must have dell’autunno inverno. Vediamo i pezzi imperdibili della nuova collezione borse Miu Miu!

Collezione di borse Miu Miu per l’autunno inverno 2015 2016: i modelli imperdibili

Come già accennato, le mini bag sono uno dei modelli di punta della nuova collezione: dalle borse mini con manico formato da anelli intrecciati e logo a piccole lettere lungo la superficie frontale alle mini bag super colorate in colori come l’azzurro, il rosa, il bianco e il rosso.

Molto spazio nella nuova collezione borse Miu Miu è dato anche alle handbag con fantasie animalier: il celebre brand per le stagioni invernali ha pensato ad handbag con lavorazione matelassè (un vero e proprio marchio di fabbrica della maison) e modelli i cui pannelli in pitone sono su base pastello oppure su versioni dai toni più scuri.

Le stampe in pitone e alligatore infatti, sono dei dei must have in questa stagione.

Sempre parlando di handbag, possiamo vedere come questi modelli riprendono forme vintage tonalità come la pelle marrone e nuances pastello come il giallo canarino o il rosa cipria.

Un altro modello imperdibile è il bauletto Miu Miu. Deliziosi bauletti proposti in versione con pelle verniciata, pelle opaca oppure con decorazioni animalier proprio come quelle che caratterizzano la collezione di handbag.

miumiu4

Fotogallery collezione autunno inverno 2015 2016 borse Miu Miu

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Scarpe Fratelli Rossetti: tra stile mannish e femminilità

Bottega Verde Natale 2015: tra natura e golosità