Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell’anno

Oggi è il Blue Monday, il giorno più triste di tutto l’anno: vi sveliamo i consigli su come affrontarlo!

Solitamente il lunedì è uno dei giorni più difficili della settimana perchè dopo aver trascorso un weekend di relax, riuscendo a dedicare dal tempo alle persone che amiamo e ai nostri interessi personali, diventa difficile tornare al lavoro e lo stress è sempre in agguato pronto a colpire. Oggi non è un classico lunedì, il terzo del mese di gennaio, ma è il Blue Monday, il giorno più triste e deprimente di tutto l’anno: a calcolare la data è stato nel 2000 uno psicologo dell’Università di Cardiff, Cliff Arnall, che prendendo come parametri “universali” i dati di riferimento di meteo, di soldi spesi a Natale e quindi i debiti contratti, il calo di motivazione e la necessità di darsi da fare ha stabilito che il terzo lunedì di gennaio è il giorno in cui ci sentiamo più tristi.

Le feste sono appena terminate e nella nostra testa rimbalza l’idea che ci troviamo di fronte un nuovo e lungo anno.

In Inghilterra in questa giornata si registra il maggior numero di astensioni dal lavoro e molti esperti dispensano consigli per affrontare al meglio la giornata: fate sport, vestitevi con colori brillanti e non scuri, mangiate sano e bene, ascoltate musica, sorridete e circondatevi di persone che amate!

Persino gli esperti della British Dietetic Association suggeriscono di fare una grande abbuffata per superare la depressione da Blue Monday:

“Mangiare tanto può aiutare la gente a superare il giorno più triste dell’anno solo se non avvengono eccessi – riferisce Alison Clark della BDA –evitate caffeina e snack energetici e prendete solo cibi nutrienti per portare un po’ di gioia nel Blue Monday“.

L’ Happiest Day (il giorno più felice dell’anno), a detta degli stessi analisti, cade intorno al solstizio d’estate, fra il 21 e il 24 di Giugno. Non resta che seguire i consigli e sperare che il temo voli fino al prossimo Giugno!

ultimo aggiornamento: 18-01-2016

X