Biografia di Miuccia Prada, head designer di Prada e Miu Miu

La terza donna più ricca d’Italia e la 75esima più potente del mondo è Miuccia Prada: ecco come ha scalato le vette della moda.

chiudi

Caricamento Player...

All’anagrafe Maria Bianchi, Miuccia Prada è uno dei volti di spicco della moda italiana. Grazie a lei, il marchio del nonno gestisce Jil Sander e Helmut Lang e le borse e le scarpe Prada sono più richieste che mai. Inoltre, la casa di moda Miu Miu è stata fondata da lei in persona.

La sua carriera ha inizio: l’esordio delle borse Prada

Nasce a Milano il 10 maggio 1949 e cambia il suo nome in Miuccia negli anni Ottanta. Inizialmente studia recitazione al Teatro Piccolo, e si esibisce come mimo per cinque anni. Poi, nel 1978, entra nell’azienda familiare che realizza borse Prada fatte a mano. Conosce inoltre il futuro marito e collega d’affari Patrizio Bertelli.

Collezioni e premi di Miuccia Prada

Nel 1985 Miuccia disegna la prima delle sue borse Prada, poi realizza la sua prima collezione donna. Nel 1995 lancia anche la collezione uomo, mentre per il brand Miu Miu disegna abiti femminili meno costosi ispirati ai propri. Con un’abile strategia di marketing, si espande a tal punto da diventare amministratrice delegata di Prada e acquisire altri marchi come Fendi. Inoltre, riceve l’International Award dal CFDA, il Council of Fashion Designers of America.

Miuccia Prada
Fonte foto: https://www.instagram.com/__nitch/

Borse e scarpe Prada estate 2017

Le scarpe Prada estate 2017 sono pensate per donne piene di sicurezza, che vogliono spiccare. Per questo, i modelli proposti da Miuccia sono ricchi di piume, pizzi, volant e applicazioni floreali. Nel rispetto dei trend dell’anno, inoltre, la stilista ha aggiunto finiture di metallo e pelle e utilizzato colori pastello. Anche per quanto riguarda le borse Prada estate 2017 trionfa la pelle nera, ma con inserti anche di verde, fucsia, giallo e altri colori sgargianti.

Fonte foto: https://www.instagram.com/__nitch/