Yves Saint Laurent e la sua musa: tutto su Loulou de la Falaise

Da musa di Yves Saint Laurent a stilista di abiti, accessori e gioielli: la straordinaria vita di Loulou de la Falaise.

chiudi

Caricamento Player...

Anticonformista, ribelle, boho-chic: questo e molto di più era la bellissima Loulou de la Falaise. A lei però non piaceva essere definita semplicemente musa, un titolo che non trasmetteva a pieno quanto duramente lavorasse al fianco dell’amico Yves.

Una musa è una persona incredibilmente bella con cui prendere del tè con i biscotti“, diceva. E lei era molto di più!

Biografia di Loulou de la Falaise

Louise Vava Lucia Henriette Le Bailly de La Falaise nasce il 4 maggio 1948 in Inghilterra. Trascorre l’infanzia passando da un collegio all’altro, perché il suo carattere ribelle la fa costantemente espellere.

Alla fine degli anni Sessanta si trasferisce a New York dove fa la modella per Vogue e l’editrice di moda. Nel 1968 incontra Saint Laurent e si trasferisce a Parigi per collaborare con la sua azienda.

Loulou de la Falaise
Fonte foto: https://www.instagram.com/alexandros.75/

Come ha influenzato Yves Saint Laurent?

Sarà Loulou a ispirare il famoso smoking da donna del designer francese, così come le sue camicie trasparenti. Inoltre, a lei è affidato il compito di infondere la sua eccentricità nei gioielli e accessori del brand, con grosse pietre colorate e cristalli.

Proprio per questo, dopo trent’anni di collaborazione, Loulou de La Falaise avvia la sua linea di accessori.

La vita privata: Loulou de la Falaise e Thaddeus Klossowski

Loulou si sposa a soli 21 anni e divorzia dopo un anno: una condizione che altre donne troverebbero disdicevole, ma non certo lei.

Nel 1977 si risposa con Thaddeus Klossowski, scrittore francese, indossando ovviamente un abito di Yves Saint Laurent di ispirazione marocchina. L’unica figlia di Lolou de la Falaise, avuta dal secondo marito, è Anna Klossowski.

Nel 2011 la donna ci lascia: la morte di Loulou de la Falaise avviene al termine di una lunga malattia, probabilmente un cancro ai polmoni.

Fonte foto: https://www.instagram.com/alexandros.75/