Bill Cosby: dopo le accuse per molestie, il comico cancella gli show

Il comico Bill Cosby cancella diverse apparizioni televisive senza spiegare le motivazioni, sulla scia delle polemiche seguite all’editoriale e alle comparse televisive di una delle sue accusatrici.

chiudi

Caricamento Player...

L’attenzione sulle accuse a Bill Cosby di molestie sessuali si è accesa il mese scorso, quando il comico Hannibal Buress, in uno dei suoi spettacoli lo ha assalito definendolo ”uno stupratore”.

Bill Cosby è così finito al centro di uno scandalo per presunte aggressioni sessuali a scapito di diverse donne negli anni passati: negli ultimi giorni Cosby ha così deciso di cancellare diverse apparizioni televisive senza spiegare le motivazioni, ma certamente sulla scia delle polemiche seguite all’editoriale e alle comparse televisive di una delle sue accusatrici.

Si tratta di Barbara Bowman che, sulle pagine del Washington Post, nei giorni scorsi ha scritto:

“Cosby ha conquistato la mia fiducia di 17enne aspirante attrice nel 1985, mi ha fatto il lavaggio del cervello per mostrarsi come una figura paterna e poi mi ha assalito diverse volte”.

Intervistato pochi giorni fa da un giornalista, la domanda rivolta al comico è stata:

“Ha qualcosa da dire rispetto alle accuse?”

Cosby risponde con un silenzio.

“Sta scuotendo la testa. Ci sono persone che lo ammirano e che vorrebbero sentire qualcosa da lei al riguardo. Le offro questa possibilità”,

aggiunge il giornalista. Ma Cosby risponde con un altro silenzio che, secondo la Cnn, confonde ancora di più la sua situazione.

Cosby non è mai stato incriminato penalmente in nessuno dei casi sollevati contro di lui, ma nel 2006 ha patteggiato con una donna su un presunto incidente due anni prima.

Bill Cosby ha ottenuto una grandissima popolarità in Italia a seguito della messa in onda della sit-com I Robinson.

La serie narra la vita della famiglia Robinson (Huxtable), residente a New York (precisamente a Brooklyn), composta dal padre Heathcliff “Cliff” Robinson, ginecologo, dalla madre Claire, avvocato, e dai cinque figli: Sandra, Denise, Theodore “Theo”, Vanessa e Rudith “Rudy”.

La serie verte molto sulle battute fulminanti di Bill Cosby ma in generale sui contrasti e sui problemi portati dai figli adolescenti e tocca temi delicati come le gravidanze adolescenziali e il consumo di droghe. Poi la famiglia si allarga con l’arrivo di Olivia (figlia di Martin e della sua ex moglie, poi, in seguito al matrimonio con Martin, di Denise e Martin), i gemelli Winnie e Nelson (di Sandra e Alvin) e Pamela “Pam” (cugina di Claire).