Beyoncé e Jay-Z in crisi: dormono in letti separati

Beyoncé e Jay-Z dormirebbero in letti separati e la crisi andrebbe avanti da tempo: la colpa è ancora di Rihanna?

Arrivano nuove indiscrezioni sulla coppia di cantanti di fama mondiale, Beyoncé e Jay-Z, che, secondo quanto riporta il giornale americano di gossip, Radar Online, dormirebbero in camere separate  nella loro villa immensa da 45 milioni di dollari, dove, viste le dimensioni, non rischierebbero nemmeno di incontrarsi. Pare che la coppia abbia deciso di vivere separatamente per ritrovare l’armonia senza però separarsi dalla piccola Blue Ivy che dormirebbe in una stanza in mezzo ai due. Le cause della crisi, sarebbero ancora da ricondurre alla scappatella che Jay-Z ebbe con Rihanna nel 2005, che fu scoperta nonostante lui utilizzasse un cellulare privato appositamente per comunicare con la popstar.

L’amore sui social

In tutti questi anni, Beyoncé e Jay-Z sono stati molto bravi a non far trapelare nulla sulla loro crisi, sono sempre apparsi in pubblico insieme e sorridenti, nonostante si dica che abbiamo addirittura rotto per un anno intero dal 20015 al 2006 in seguito al flirt tra il rapper e Rihanna.

Inoltre, pare che il quel periodo, Jay-Z accusasse Beyoncé di dedicarsi troppo alla carriera, trascurando il loro rapporto e passando pochissimo tempo al suo fianco, come lui avrebbe voluto.

Eppure, solo una settimana fa, sul suo profilo Instagram la popstar, dalle leggendarie curve, postava una foto di lei e del marito insieme elegantissimi e splendenti scrivendo, Coppia perfetta, con un cuoricino, frase che chi è in crisi non avrebbe troppa voglia di scrivere in un contesto di coppia normale.

Ovviamente, quando si vive sotto i riflettori, l’immagine è molto importante e a volte prioritaria se non ci sono decisioni o cambiamenti definitivi.

Insomma, c’è chi parla di crisi profonda da molto tempo e chi invece, alla fine, crede ancora che il loro amore, nonostante scappatelle e malintesi, resista ancora.

 

Fonte: Instagram
Fonte: Instagram

ultimo aggiornamento: 04-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X