Benefici dell’olio di cocco

Una riserva di grassi non dannosi per la salute

chiudi

Caricamento Player...

I benefici dell’olio di cocco sono molti e spaziano dalla bellezza al mantenimento della linea. L’uso regolare dell’olio di cocco inoltre abbassa i valori del colesterolo cattivo.

Benefici dell’olio di cocco per pelle e capelli

Derivato dalla pressatura della polpa del cocco, questo grasso è costituito in gran percentuale da grassi saturi a breve e media catena, di quali il principale è l’acido grasso laurico. I grassi saturi formati da una catena di carbonio breve o media (cioè da meno di 12 atomi di carbonio) non sono dannosi per l’organismo come i grassi saturi a catena lunga e, pertanto, possono essere assunti tranquillamente.
Come altri oli di origine vegetali ottenuti dalla spremitura a freddo, l’olio di cocco possiede ottime qualità idratanti, efficaci per riequilibrare la pelle seccata dal freddo sia per diminuire la sensazione di tensione epidermica provocata da una lunga esposizione al sole. Anche i capelli sfibrati dagli agenti atmosferici ricevono grandi benefici dall’emulsione con olio di cocco.

Una piccola quantità di olio di cocco applicata sul viso almeno due volte a settimana aiuta a rallentare la comparsa delle piccole rughe di espressione che segnano principalmente il contorno degli occhi dove la pelle, più sottile che in ogni altra zona del viso, ha bisogno di essere mantenuta costantemente idratata ed elastica.

L’olio di cocco in cucina

L’olio di cocco può essere sostituito all’olio di arachidi in molte preparazioni dolciarie, soprattutto perché dona una fragranza particolare. Nello specifico aggiunto a frullati o succhi di frutta ne aumenta l’apporto nutritivo ( i grassi saturi a media catena svolgono una funzione simile ai carboidrati nel rilascio di energia), rendendoli alimenti più completi e soprattutto prolungando la sensazione di sazietà.
Sia per l’uso cosmetico sia per quello alimentare è consigliabile acquistare olio di cocco extravergine e non raffinato: quest’ultimo infatti viene prodotto con metodi che prevedono l’affumicazione della polpa di cocco e quindi un successivo trattamento per migliorarne l’odore e il colore. L’olio di cocco raffinato ha un sapore meno forte, per questo è adatto a chi intende adoperarlo in cucina ma non è ancora abituato al suo aroma.