Bellissima: una mostra sull’ alta moda in Italia

Al museo MAXXI di Roma va in scena la mostra dedicata all’ alta moda italiana: Bellissima

chiudi

Caricamento Player...

Bellissima è la mostra dedicata all’alta moda italiana, che vuole esaltare tutti i capi e gli accessori che hanno fatto la storia della moda in Italia come opere di pure arte artigianale.

Leggi anche: Parigi alta moda: i giorni della Haute Couture

La mostra di alta moda italiana si focalizza sul periodo del primo dopoguerra ed è alternata da manichini con abiti e accessori che vanno dal 1945 al 1969 e da didascalie che raccontano la Storia e gli aneddoti relativi ai capi.

Questo periodo di alta moda era suddiviso in ere che ritroviamo nella mostra Bellissima: “Arty”, “Giorno”, “Bianco e Nero”, “Cinema”, “Gran Sera”, “Cocktail”, “Esotismi” e “Space”. Queste fasi vogliono raccontare le innovazioni della moda influenzata dall’aspetto storico-sociale che caratterizzava l’Italia in quegli anni.

Da ricordare le opere di Roberto Capucci o Germana Marucelli che portarono alla creazione di un lusso quotidiano, cratterizzato in primis dall’alta moda. Iconica la bicromia bianco-nero che regalò un passo avanti verso la modernità.

Da non dimenticare il ruolo del cinema nell’alta moda italiana che ha vestito Star Hollywoodiane del calibro di Audrey Hepburn e Elizabeth Taylor. In questa fase  “Cinema”, è importante la firma delle sorelle Fontana, che aprirono il proprio laboratorio nei pressi di Piazza di Spagna, a Roma, diffondendo il gusto e la qualità della sartorialità italiana.

Indimenticabili le creazioni di abiti da sera di Shuberth: i manichini ,in questo caso, indossano capi di alta moda, soprattutto in seta, pensati negli anni ’40-’50 per gli atri dei teatri e le sale da ballo.

La mostra dell’alta moda italiana Bellissima sarà a Roma fino al 1 maggio.