Belen Rodriguez fermata dalla Stradale: la disavventura…

Belen Rodriguez si sporge dal tettuccio dell’auto e subito interviene la Polizia Stradale: gli scatti di Diva e Donna parlano chiaro. Ecco che cosa è successo…

La Polizia Stradale sa che se è necessario fermare Belen Rodriguez per ammonirla, lo fa. La showgirl argentina ha avuto una piccola disavventura: come riporta Diva e Donna – che titola La notte brava di Belén – la donna si sarebbe sporta dal tettuccio della sua auto, in corsa.

Lei, il fratello Jeremias e Mirco (secondo il magazine era presente anche Levati), alla fine se la sono cavata con un ammonizione bonaria, come dimostra il sorriso finale sfoggiato dalla showgirl negli scatti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gossip (@gossip_notizie) in data:

Belen Rodriguez, Jeremias e…Mirco Levati

I due argentini se la sono cavata senza troppe grane, ma quello che interessa il mondo del gossip è ben altro. Con loro c’era Mirco Levati? Tra lui e la showgirl c’è qualcosa di più di una semplice amicizia?

Levati è un amico di vecchia data di Jeremias, quindi è comprensibile che anche la sua sorellona lo conosca. Però, quando sei Belen – come ormai sappiamo bene – ogni uomo diventa automaticamente un flirt (attribuito).

La situazione, dopo la conferma della fine della relazione con Iannone (lei a Tu si que vales aveva candidamente raccontato: “Dovrei prendermi un 40enne, con quelli più piccoli non funziona”), è nettamente peggiorata. Non passa giorno o settimana, infatti, senza che si veda affidato un nuovo flirt; l’ultimo della lista è proprio Mirco Levati, visto con lei durante una cena con amici.

Negli ultimi giorni era stato il pilota Andrea Iannone a vedersi costretto a intervenire con una storia:

“Basta! Mi sembra che ora si stia esagerando attribuendo a Belen storie con altri uomini. Addirittura più di uno in nome del più bieco dei gossip. Per vendere qualche copia in più senza nessun rispetto per una donna che ha il solo “torto” di essere famosa”.

ultimo aggiornamento: 03-10-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X