Belen parla orgogliosa di sua sorella Cecilia e rivela per chi ha scritto la sua prima canzone “Amarti è folle”

Intervistata da Vanity Fair, Belen Rodriguez si dice orgogliosa di sua sorella Cecilia e racconta della sua nuova veste di cantante, in arte Maria Belen.

chiudi

Caricamento Player...

Belen Rodriguez vive con nostalgia la lontananza da sua sorella Cecilia e ora si dice più serena dal momento che finalmente Cecilia è entrata in gioco, allontanandosi da Playa Desnuda e dalle possibili tentazioni di Brice Martinet.

Leggi anche Cecilia Rodriguez è la più sexy dell’Isola.

Quella nata a L’Isola dei Famosi tra Cecilia e Brice è senza dubbio una bella e tenera amicizia, ma ora che la sorella di Belen è passata da Playa Desnuda a Playa Uva tutta la famiglia è felice di vederla finalmente entrare nel vivo del gioco.

Intervistata da Vanity Fair a riguardo, Belen racconta:

“Mi manca tantissimo, adesso che è lontana. Vorrei coccolarla, abbracciarla. Sta dando il massimo.È forte, dolce e bellissima. È la prima volta che sta vivendo un’esperienza del genere, in cui può mostrare davvero chi è. E lo sta facendo benissimo.”

Ciò che maggiormente rende fiera Belen è il fatto che Cecilia stia avendo l’opportunità di farsi conoscere realmente, lontana dall’ombra della sorella e dalla sua fama:

“Lei è più piccola di me di cinque anni, in Italia è arrivata dopo e ha dovuto fare i conti con la mia “ombra”. Ma lei è fantastica e si merita di tutto. Tra noi non esiste rivalità, siamo sempre state legatissime. Non litigavamo nemmeno da bambine. Abbiamo un rapporto viscerale e carnale. Sappiamo come completarci a vicenda. Adesso le direi che la amo e basta. Questa è la cosa più importante. E poi che sta andando fortissimo.”

Cecilia a parte, Belen è in questi giorni al centro di un gossip relativo alla sua prima esperienza da cantante con il nome d’arte Maria Belen.

Leggi anche: Belen cantante, è uscito il primo singolo “Amarti è folle”

Si era fatte infatti insistenti le voci che volevano il suo primo brano Amarti è folle indirizzato ad Emma, ma Belen rivela:

“La prima opzione era Chiara Galiazzo, doveva cantarla lei. Invece c’è chi ha scritto che la canzone fosse destinata ad Emma.”

Alla fine a cantare Amarti è folle è stata proprio Belen e ha riscosso enorme successo. Il singolo fa parte della colonna sonora del film Non c’è due senza te in cui Belen recita insieme a Fabio Troiano, Dino Abbrescia e Tosca D’Aquino ed è stato scritto e arrangiato da Fortunato Zampaglione.

“Cantare fa parte della mia infanzia mi riporta così fortemente vicino a mio padre che mi rende serena, perché accorcia le distanze”. Racconta Belen.