Battuto all’asta per 5500 euro l’abito da sposa di Elisabetta Canalis

5 errori da evitare in palestra

E’ stato battuto all’asta per 5500 euro, il vestito da sposa di Elisabetta Canalis, messo all’asta per beneficienza subito dopo il matrimonio con Brian Perri.

Ad aggiudicarsi l’abito nuziale di Elisabetta Canalis per 5500 euro, circa un terzo del suo valore commerciale, è stata Letizia, che ha sbaragliato la concorrenza sul sito Charitystars.com.

Il ricavato andrà in beneficenza, all’associazione onlus Criaturas di Alghero, una comunità che ospita bambini tra gli 0 e i 12 anni impossibilitati a vivere all’interno della famiglia, a causa di un grave disagio relazionale, trascuratezza o abbandono o che sono stati vittime di maltrattamenti e quindi costretti ad essere allontanati dalle proprie famiglie.

Leggi anche: All’asta l’abito nuziale di Elisabetta Canalis: “Un grazie per la città di Alghero”

Un sollievo per Elisabetta Canalis, dopo l’equivoco che ha scatenato il gossip sulle presunte nozze nulle; la showgirl si era semplicemente dimenticata di far affiggere le pubblicazione del matrimonio a Milano, dove ha la residenza. Per fortuna tutto si è risolto a breve e  il matrimonio è quindi valido anche sul piano civile, a fronte di una multa di duecento euro.

Leggi anche: Elisabetta Canalis, da rifare il matrimonio con Brian Perri

Per quanto riguarda il suo vestito da sposa, forse, sarebbe stato possibile fare di più; il prezioso abito a sirena in pizzo chantilly francese color bianco seta, firmato Alessandro Angelozzi Couture, è stato venduto per la somma di 5500 euro, circa un terzo del suo valore commerciale.

La Comunità Criaturas costruirà comunque con questo contributo un campo sportivo.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-10-2014

Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]