Basta con le tinte: i capelli bianchi sono fashion!

Non si chiameranno più capelli bianchi, ma grigio ghiaccio, grigio azzurro, e via dicendo. E il total grey aprirà una nuova era alla bellezza femminile.

chiudi

Caricamento Player...

Bionde, castane, rosse e via dicendo, i capelli bianchi arrivano per tutte le donne, prima o poi.

E se fosse una liberazione, quando diventano tutte definitivamente bianche e non si è più costrette a fare il colore e le varie ricrescite o ritocchi?

Ed ecco che sbucano, dai social network e dai blog, i sostenitori del grigio. Un timido trend che sta diventando una moda prepotente.

Tanto per fare nomi, cominciamo con una personalità: Oprah Winfrey ha proclamato sul suo sito la libertà di diventare grigie.

E ancora, un libro del 2007 (Cairo Editore), scritto da Anne Kreamer, dal titolo “Going Grey” è nato dall’esperienza personale dell’autrice con i suoi capelli bianchi. Un giorno, guardando una sua fotografia si rende conto che i suoi capelli tinti, invece di ringiovanirla, la fanno sembrare “finta”. Di lì la scelta drastica di smettere con le tinte e cominciare un viaggio alla scoperta di se, della sua autenticità.

Ma ecco che compaiono le total grey, con sfumature che vanno dal ghiaccio al grigio azzurro: Kelly Osbourne, Pink, Rihanna, Lilah Parsons, Magdalena Frackowiak, Kylie Jenner, Helen Mirren, Glenn Close, e via dicendo. Donne di tutte le età, insomma. Non solo chi vuole liberarsi della colorazione.

L’argento non è più un motivo di crisi, ma l’evidenza di possedere carattere: un segnale che viene lanciato nelle passerelle di Parigi, New York, Londra e Milano.

Si può cominciare piano piano, in modo graduale, con un sale e pepe, o scegliendo una gradazione di grigio e il taglio più consono per rendere il nuovo look qualcosa di fashion.

Per fare dei capelli bianchi una sorta di rinascita all’insegna di un nuovo, più consapevole look, occorre scegliere con cura il taglio: che sia sbarazzino o stravagante, classico, scalato, o corto, la cosa più importante è che rispecchi a pieno il messaggio che proviene da voi, per urlarlo al mondo intero.

Unica accortezza: farsi ripassare dal parrucchiere una volta al mese, perché il taglio deve essere sempre impeccabile.

E chissà che quello che ora viene identificato come coraggio non diventi un look fashion che porterà, al di là delle giovani star, anche chi non ne ha ancora uno, di capello bianco, a tingersi di grigio. Succederà, eccome.