Barbara D’Urso sotto accusa: indagata perchè non versa gli alimenti al marito

Barbara d’Urso avrebbe un debito di 40mila euro nei confronti dell’ex marito: non ha versato gli ultimi alimenti

Secondo le indiscrezioni riferite da Il Corriere della Sera, Barbara D’Urso sarebbe stata denunciata dall’ex marito per non avergli versato gli alimenti, per un debito di 40.000 euro.

Leggi anche: Barbara D’Urso: “Vorrei un uomo straniero con figli, così poi non li vuole da me”

Barbara D’Urso, secondo indiscrezioni riferite da Il Corriere della Sera,  risulterebbe infatti indagata dalla procura di Roma per violazione degli obblighi famigliari nei confronti dell’ex marito Michele Carfora. Secondo gli accordi del divorzio, la conduttrice dovrebbe versare all’ex marito un assegno di  circa 1000 euro al mese, che però, pare non arrivi da molto tempo.

Sarà il pubblico ministero Vincenzo Barba a valutare se ci sono gli estremi per una violazione dell’articolo 570 del codice penale.

Barbara D’Urso e il ballerino Michele Carfora di 12 anni più giovane si sposarono nel 2002, si separarono nel 2006 e divorziarono definitivamente nel 2008. Il motivo della rottura fu un tradimento da parte del ballerino, confermato e reso pubblico sulla rivista Chi.

Barbara D’Urso, potrebbe quindi ancora serbare un po’ di rancore nei confronti dell’ex marito, ma le cause della mancanza dei pagamenti degli alimenti sono ancora ignote. Vero è che durante una puntata di Domenica Live del 2013 Michele Carfora fu ospite per presentare il suo musical e Barbara d’Urso lo ignorò completamente.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy

ultimo aggiornamento: 13-04-2015

Roberta Picco

X