Barbara D’Urso e Nancy Brilli piangono le madri morte

Un momento commovente a Domenica Live dove Barbara D’Urso e Nancy Brilli non sono riuscite a trattenere le lacrime nel ricordare le madri defunte

chiudi

Caricamento Player...

Le emozioni sono sempre molto forti a Domenica Live dove la vita degli italiani coinvolge appieno il pubblico ogni fine settimana. Nell’ultima puntata, i telespettatori hanno assistito a un momento toccante e commovente che ha coinvolto Barbara D’Urso, la conduttrice e Nancy Brilli, l’ospite di questa puntata. Le due si sono lasciate sfuggire qualche lacrima ricordando il passato, in particolare le loro madri, ormai volate in cielo. Nancy Brilli ha raccontato di essere rimasta orfana di madre quando era solo una bambina:

“È un dolore che non passa mai. Ma la vita è questa per tutti, non c’è qualcuno che è solo felice e fortunato. Ci sono persone che non sono fortunate ed è nostro dovere fare qualcosa per loro. Ci sono buchi che sono difficili da sanare. Ho scelto di fare la commediante, per me è una specie di missione. Immagino la gente che torna a casa dopo una giornataccia. Vedono qualcosa che fa bene al cuore e stanno meglio. Io mi sento una missionaria. Quando vedo colleghi che trattano lo spettacolo popolare in modo snob non sono d’accordo con loro”.

Nancy Brilli e la sterilità, poi il miracolo e la nascita di Chicco

Nel ricordare la sua vita e la sua carriera durante la lunga chiacchierata con Barbara D’Urso, Nancy Brilli ha raccontato del periodo buoi in cui ha scoperto di essere sterile, fino ad arrivare alle cure e al miracolo della nascita di Chicco“A 21 anni ho sposato Massimo Ghini. Ricordo che al pranzo di matrimonio avevo freddo e sono andata via. Lo so, non si fa. Poi è arrivato Luca Manfredi da cui ho avuto Chicco. Per tanti anni ho avuto l’endometriosi, malattia fastidiosa e dolorosa, avevo avuto diverse operazioni e un tumore e sulla cartella clinica c’era scritto che ero sterile. Ho consultato dei medici che mi hanno sottoposta a delle cure. Avevo solo una piccolissima possibilità di diventare mamma ed è nato Chicco. Ho pensato di avere avuto un miracolo, mi sentivo felicissima. Non a tutti va bene ma io ho fatto una bella preghierina delle mie e mi sono raccomandata”.