Al bar scegliete il tè al posto del caffè, allunga la vita

Meglio un tè o un caffè? Secondo le ultime ricerche preferire il tè abbassa il rischio di morte e i problemi cardiovascolari. Scopriamo insieme perchè.

chiudi

Caricamento Player...

Secondo Nicolas Danchin, esperto di malattie coronariche dell’Hopital Europeen Georges-Pompidou di Parigi, non c’è alcun dubbio: scegliere il tè è la decisione più salutare.

Lui stesso ha presentato uno studio al congresso dell’European Society of Cardiology che ha infatti svelato che fra i forti consumatori di tè il rischio di morire è inferiore rispetto a quello corso da chi non assume mai questa bevanda.

Non solo, bere tè potrebbe in qualche modo fare bene anche a cuore e arterie. Per di più bere tè riduce la pressione sanguigna

E’ stato monitorato lo stato di salute di oltre 130 mila pazienti tra i 18 e i 95 anni, analizzando il consumo di tè e caffè e altre caratteristiche del loro stile di vita attraverso dei questionari. In generale, i dati raccolti hanno svelato che i consumatori di caffè sono caratterizzati da un rischio cardiovascolare maggiore rispetto a chi non beve caffè, soprattutto se si tratta di fumatori. Non solo, in genere chi non beve caffè è risultato anche essere fisicamente più attivo. Al contrario, chi beve tè ha un profilo cardiovascolare migliore rispetto a chi non lo beve, è meno spesso dedito al fumo ed è più propenso a svolgere attività fisica.

Nel caso del tè, invece, l’esperto ha spiegato che la maggior parte degli effetti in termini di riduzione della mortalità riguardano soprattutto fumatori ed ex-fumatori:

“Il tè contiene antiossidanti che potrebbero dare benefici in termini di sopravvivenza. I bevitori di tè hanno anche stili di vita più sani che fanno sì che per me rimanga ancora una questione aperta se il fatto di bere tè rifletta un particolare profilo personale o se sia il tè, in sé e per sé, a migliorare i risultati. Penso che onestamente sarebbe da raccomandare il consumo di tè piuttosto che quello di caffè o che non bere nient’altro”.

Gli effetti benefici attribuiti al tè sono in gran parte collegati alla presenza di flavonoidi e di antiossidanti al suo interno.

Buon tè a tutte!