Bancali di Legno possono diventare Mobili e Scaffali creativi

I bancali di legno dismessi sono molto utili per creare dei semplici e originali mobili e oggetti fai da te grazie al riciclo creativo.

I bancali di legno sono diffusissimi, li si può vedere in qualsiasi supermercato e aziende di ogni tipo. Vista la grande quantità usata si possono trovare dismessi un po’ ovunque. Molte persone li raccolgono per arderli nella stufa o nel camino, altri li utilizzano come solide basi per oggetti ingombranti. Sono utili ad esempio per posizionarci la lavatrice in lavanderia in modo da isolarla dall’umidità del pavimento.

Ma ultimamente sono usati anche per usi più nobili come oggetti di design e mobili alternativi per arredare in modo glamour i vostri soggiorni.

 Sia naturali sia verniciati sono sempre molto belli, e in un ambiente con i giusti complementi fanno davvero un figurone. Con un po’ di fantasia, pazienza e qualche attrezzo fai da te possono dare vita a mobili esclusivi, pratici, alla moda e a costo zero.

Gli utilizzi sono davvero molti: da un semplice tavolino per la sala alla scala per salire in mansarda, dai mobili da giardino, alla base per il lettone matrimoniale, oltre che mobiletti, divani, mensole, piani cottura, librerie, pareti divisorie, fioriere, poltroncine, tavoli, e ogni cosa vi possa servire in casa.

Sono ottimi come scaffali portaoggetti. Per avere un buon risultato, si devono tagliare i pallet lungo le assi orizzontali, in modo da avere dei balconcini da appendere alle pareti. Al loro interno possiamo esporre veramente di tutto, dalle cornici alle riviste.

Inoltre sono come degli ideali salva spazio, che possono essere installati comodamente dietro una porta, nei corridoi o negli angoli più stretti dell’abitazione. L’effetto che si ricava è straordinario, perché si riesce a creare un modo di arredare rustico che dà un tono caldo anche agli ambienti più impersonali. D’altronde, anche se è vero che ciascuno può decorare queste scaffalature come meglio crede, l’ideale sarebbe lasciare in risalto il color legno, passando solo una mano di vernice trasparente. In questa maniera viene accentuata l’atmosfera accogliente che il legno riesce a mettere in atto.

bancali-e-ricilco-creati
bancali-e-ricilco-creati

I pallet possono essere riutilizzati anche per formare dei veri e propri giardini verticali da mettere in balcone. Non tutti, infatti, specialmente in città, possono usufruire di un giardino. Per questo motivo ci si può dedicare alla coltivazione delle piante “a più piani”.

La terra può essere messa all’interno dei diversi scomparti creati dalle assi e le piantine vanno collocate in verticale, su più piani, in modo da occupare meno spazio. Le aperture consentono alla vegetazione di espandersi, non determinando alcun problema in termini di posizionamento. Sui ripiani più alti si possono mettere le piantine che tendono a scendere verso il basso, mentre la parte inferiore è adatta a coltivare le classiche erbe aromatiche, come il rosmarino e la salvia. L’idea può essere applicata anche se si abita in un condominio.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-03-2014

Donna Glamour

X