Bailey vince la sua gara e realizza il suo sogno

La paralisi cerebrale non gli ha impedito di tagliare il traguardo alla gara di triathlon: Bailey ha 8 anni e ha realizzato il suo sogno

chiudi

Caricamento Player...

La forza di volontà di Bailey ha conquistato il mondo intero. Quando aveva 18 mesi gli è stata diagnosticata una paralisi cerebrale, ora che ha 8 anni, il suo sogno è quello di completare una gara di triathlon, e lo ha realizzato.

Leggi anche: Rachelle va contro le convenzioni:”Anche noi disabili possiamo essere sexy”

Sostenuto dal papà, dalla mamma e dal suo intero paese, Bailey ha gareggiato con altri 500 bambini “normodotati”, portando a termine il Castle Howard Triathlon nel North Yorkshire (100 metri di nuoto, 4 km di bicicletta, 1.3 di corsa).

Bailey è caduto due volte, si è sempre rialzato e ha gattonato per un tratto, ma ha fatto tutto da solo, al seguito c’è sempre stato il padre, per sicurezza, ma non lo ha mai aiutato fisicamente.

I genitori hanno spiegato:

“Ha sempre fatto fatica per azioni che i suoi coetanei danno per scontato, come vestirsi”

Grazie alla sua immensa forza di volontà e determinazione, Bailey ha tagliato il traguardo e ha abbracciato il padre commosso, con gli applausi sentiti del pubblico e i fotografi che avevano occhi solo per lui.

Bailey è un esempio per tutti: il suo gesto è emblematico per chi crede nei propri sogni e ha la forza di realizzarli, nonostante le difficoltà.

Fonte foto: Vanity Fair