Baciare il proprio cane è un vero toccasana, parola di scienza!

Chi possiede un cane conosce bene le coccole e gli abbracci che vengono scambiati tra lui e il padrone. Ma farsi baciare fa male?

chiudi

Caricamento Player...

Che si dica o no un bacio dato sulla testa o sul muso oppure una leccata sulla faccia è ciò che appartiene alla routine cane-proprietario, nessuno escluso, perchè si tratta di una pratica frequente che riempie di tenerezza.

Ma farsi baciare dal proprio cane, non sarà pericoloso?

Secondo un gruppo di scienziati baciare il vostro cane è salutare: una dichiarazione in contrapposizione a tutto ciò che sapevamo sul benessere, sull’igiene, e sulla proprietà responsabile di animali.

Incredibile ma vero

Siamo stati abituati a pensare che la saliva del cane sia molto sporca eppure uno studio recente sviluppato nell’Università dell’Arizona, punta a dimostrare il contrario.

Secondo Kim Kelly, direttrice del progetto, i cani si sono evoluti con noi nel corso dei secoli, in modo che col tempo ci sentiamo a nostro agio nel rapporto con loro. Secondo una ricerca preventiva, i padroni dei cani di solito sono più felici delle altre persone, e si mantengono in salute per più tempo, nonostante non sia chiara la relazione fra questi elementi. Secondo l’ipotesi di Kelly, i microbi presenti nello stomaco dei cani, hanno un effetto benefico sul nostro organismo e facilitano la crescita di alcuni elementi della nostra flora batterica, che sono straordinariamente benefici per noi.

Precisiamo che farsi “baciare” da un cane sano è potenzialmente meno rischioso di farsi dare una bella leccatina da un randagio, ma essenzialmente non si può mai essere completamente sicuri della salute di un cane, anche perché per natura questo animale ama mettere il muso in luoghi “poco raccomandabili” quindi potrebbe anche semplicemente trasferire un batterio o un agente patogeno pericoloso per l’uomo e innocuo per il cane.

Riassumendo: baciare il nostro cane potrebbe giovare alla nostra salute poichè i microbi presenti all’interno del suo intestino sarebbero infatti una sorta di probiotici per il nostro corpo, e ci permetterebbero di migliorare tanto il nostro sistema immunitario quanto le nostre condizioni psico-fisiche.