Avocado: Sapore unico per dare alle nostre Cene estive un Atmosfera tropicale

La maggior parte di noi ha imparato ad amare l’avocado grazie al guacamole, ma forse non tutti sanno che con questo si può dar vita a ricette davvero uniche.

chiudi

Caricamento Player...

L’avocado è un frutto (non ortaggio!) ricco di vitamine (E e B) e di sali minerali, ma va consumato con moderazione per l’apporto calorico elevato (231 calorie per 100 grammi).

Per scegliere un buon avocado bisogna premere con un dito, alla pressione deve cedere leggermente senza lasciare il solco.

Per conservarlo se è già maturo, bisogna lasciarlo in frigorifero per uno o due giorni. Altrimenti, a temperatura ambiente fino a maturazione.

Per pulire l’avocado bisogna sbucciarlo, inciderlo dall’alto verso il basso e aprirlo a metà. Eliminare il nocciolo e irrorare la polpa con succo di limone o lime per non farla annerire.

L’avocado apporta un buon quantitativo di nutrienti importanti per il nostro organismo. E’ stato osservato che i consumatori di avocado sottoposti ad esame presentavano un indice di massa corporeo inferiore, in quanto l’avocado permette una maggiore assunzione di nutrienti al minor consumo di zuccheri aggiunti. Inoltre l’avocado può aiutare a mantenere bassi i livelli di colesterolo e ridurre il rischio di sindrome metabolica. L’avocado permette di assumere ben il 36% in più di fibre ed il 23 % in più di vitamina E, ma anche il 13% di magnesio, il 16% di potassio e il 48% di vitamina K, rispetto ai non consumatori.

L’avocado può accompagnare un’infinità di piatti:

Uova strapazzate:
 tagliate a dadini l’avocado e aggiungeteli alle uova sbattute. Mettete a cuocere a fuoco alto in una padella anti-aderente.

Smoothies: pulite mezzo avocado e frullatelo con un bicchiere di latte di mandorle, 1 cucchiaio di zucchero e ghiaccio tritato.

Avocado: Sapore unico per dare alle nostre Cene estive un Atmosfera tropicale
Avocado: Sapore unico per dare alle nostre Cene estive un Atmosfera tropicale

Tartare:
 frullate l’avocado e unitevi dei cubetti di pomodoro fresco, olio e lime. Otterette una salsa perfetta da servire con tartare di carne o pesce.

Sandwich:
 tagliate a fettine l’avocado e aggiungetelo al vostro sandwich preferito. Con bacon e pomodoro, tonno e maionese o salmone e ravanelli.

Salmone: servite il carpaccio di salmone affumicato con fettine sottili di avocado, una spolverata di pepe: basterà per un aperitivo davvero chic.

Bresaola: anche la bresaola trova nell’avocado un compagno perfetto: tagliate a fettine l’avocado e avvolgetele nella bresaola.

Avocado fritto:
 tagliate l’avocado a fettine come se fossero patatine: impanatele nel pan grattato e fatele friggere giusto il tempo necessario per dorare l’impanatura.

L’avocado è conosciuto ai più per il guacamole, ricetta rapida fresca ed invitante da preparare per un aperitivo originale da accompagnare sia ad un bicchiere di vino che ad un cocktail.

Per preparare il guacamole sono necessari
: 2 grossi avocado, 1 pomodoro maturo
, il succo di 2 lime
, mezza cipolla rossa, 1 peperoncino verde fresco del coriandolo fresco, del 
sale e le tortilla chips per servire. Tagliate il pomodoro a metà, eliminate semi e acqua di vegetazione e tagliate la polpa a cubetti. Tritate finemente la cipolla, il peperoncino e il coriandolo (se lo gradite). Tagliate gli avocado a metà dall’alto in basso, eliminate il nocciolo, ricavate la polpa con un cucchiaio, mettetela in una ciotola e irroratela con il succo dei lime. Schiacciate con la forchetta in modo da ottenere una crema omogenea ma non liscissima, unite i cubetti di pomodoro e il trito aromatico, regolate di sale e mescolate.

Con le chips di mais non potrete che fare un’ottima figura.

Emanuela Bertolone.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”14796″]