Attenzione: i sandali da gladiatore sono belli, ma possono essere dannosi per la salute

Amati e odiati, i sandali da gladiatore purtroppo sono da indossare con cautela, perchè possono causare danni alla salute

chiudi

Caricamento Player...

La bellezza dell’estate è quella di poter indossare i sandali che sono tanti, diversi, e lasciano il piede fresco e libero di respirare.

Leggi anche: Sandali bassi e piatti: sono di tendenza

Tra i vari modelli di sandali, spopolano da qualche anno quelli “da gladiatore” caratterizzati da un’allacciatura che sale su tutta la gamba che ricorda i modelli indossati, appunto, dai gladiatori dell’antica Roma.

Questi sandali però, nonostante piacciano a molte, hanno un grande difetto per quanto riguarda la salute delle gambe perchè sono piatti e quindi concentrano troppo peso sulle caviglie e sui polpacci che sono costretti dai lacci. Questi tendono a stringere quando le gambe si gonfiano, bloccando la circolazione sanguigna

Per il bene della salute, non è necessario eliminare completamente i sandali “da gladiatore”, ma è bene non indossarli per troppo tempo o per lunghe camminate, perchè aumentano il rischio di vene varicose e favoriscono la cellulite.

Sandali Gladiatore

Oltre ai sandali “da gladiatore” anche le espadrillas classiche che si legano alle caviglie, sono tra le incriminate, perciò bisogna evitarne l’eccessivo utilizzo.

Per evitare danni permanenti, è quindi meglio scegliere scarpe da ginnastica quando si vuole intraprendere una lunga passeggiata, o sandali non troppo bassi e legati troppo stretti.