L’ Asma si combatte con Frutta e Verdura

Un recente studio stabilisce che un’alimentazione ricca di fibre può proteggere i bambini dall’asma.

chiudi

Caricamento Player...

L’asma è una malattia infiammatoria caratterizzata da ostruzione reversibile delle vie aeree inferiori; talvolta però l’ostruzione bronchiale può essere irreversibile. Vi giocano un ruolo importante numerose cellule, nei soggetti predisposti a questa infiammazione provoca episodi ricorrenti di respiro sibilante e fischiante, difficoltà respiratoria, senso di costrizione toracica e tosse.

L’asma può insorgere a qualsiasi età ma il picco d’incidenza si verifica a 3 anni, nell’infanzia i maschi ne sono doppiamente soggetti ma negli adulti non c’è una differenza significativa. Buona parte dei soggetti asmatici nell’infanzia diventano asintomatici nell’adolescenza o in età adulta ma talvolta la sintomatologia non scompare oppure ricompare in età adulta, soprattutto nei casi di asma grave. La gravità dell’asma rimane stabile nel corso del tempo per cui è raro assistere a forme di asma lieve che sfociano in asma grave.

Durante la normale respirazione, l’aria entra ed esce liberamente dai polmoni ma quando l’asma non è sotto controllo, le vie aeree si infiammano e diventano eccessivamente sensibili ai cambiamenti ambientali che possono scatenare facilmente un’ attacco d’asma. Durante l’attacco, la mucosa delle vie aeree si gonfia, i muscoli intorno alle vie aeree si contraggono ed il muco blocca le vie aeree più piccole nei polmoni, rendendo difficoltosa la respirazione.

L’asma peggiora di solito alla notte e nelle prime ore del mattino. La gravità dell’asma inoltre varia da individuo a individuo. Anche se dall’asma non si può guarire, può essere trattata efficacemente. La ricerca dimostra che con il trattamento adeguato, quasi tutti i pazienti di asma possono realizzare e mantenere un buon controllo dell’ asma.

E’ notizia di poche ore fa che uno studio dell’Università di Losanna in Svizzera guidato da Benjamin Marsland ha rivelato che un’alimentazione ricca di fibre può proteggere i bambini dall’asma. I ricercatori svizzeri hanno preso in esame un gruppo di topi individuando un meccanismo protettivo per le vie respiratorie messo in moto direttamente dalla flora intestinale. Gli esperti avrebbero rilevato che i topolini alimentati con una dieta ricca di fibre sono meno vulnerabili all’asma e hanno un minor grado di irritazione e infiammazione delle vie respiratorie.

Leggi anche: Frutta Secca in Gravidanza per prevenire le Allergie.

L' Asma si combatte con una dieta ricca di fibre
L’ Asma si combatte con una dieta ricca di fibre

L’alimentazione ricca di frutta e verdura altera la flora intestinale in favore di batteri buoni che producono grassi facilmente assorbibili dall’intestino e in grado di entrare nel circolo sanguigno attivando dei segnali immunitari che portano a ridurre l’infiammazione e l’irritazione, anche nelle vie respiratorie. I batteri quindi innescano un processo che aumenta il sistema immunitario e riduce le infiammazioni anche delle vie respiratorie.

Aggiungere fibre alla dieta quindi può ridurre il rischio di malattie cardiache, obesità, diabete, cancro e malattie respiratorie come l’asma. Gli scienziati consigliano, di scegliere un cereale che abbia almeno 4 grammi di fibre per pasto, mangiare frutta come snack oppure dessert e limitare l’assunzione di succhi di frutta, scegliere di mangiare pasta e pane integrale, aggiungere frutta secca a cereali, insalata o yogurt. I ricercatori raccomandano inoltre di aggiungere le fibre alla dieta lentamente, un po’ alla volta, finche’ non si raggiunge l’apporto quotidiano desiderato, per evitare, con un cambio troppo repentino, costipazione e crampi.

Quindi care mamme potete aiutare i vostri bambini abituandoli già da piccoli a mangiare frutta e verdura così da ridurre i rischi di numerose malattie.