Arrestata la moglie dell’attore statunitense Richard Dreyfuss

Svetlana Erokhin, terza moglie del divo, nei guai per un incidente automobilistico.

chiudi

Caricamento Player...

Guai in casa Dreyfuss. Svetlana Erokhin, terza moglie di Richard, indimenticato Premio Oscar nel 1978 per l’interpretazione in ‘Goodbye amore mio’, è stata arrestata lo scorso 2 giugno ad Encinitas, in California, come riportato dal sito Tmz. La donna avrebbe colpito con la propria auto una staccionata di legno, portando alla rottura di una linea ad alta pressione dell’acqua. Non contenta, subito dopo sarebbe scappata dal luogo del ‘delitto’, finendo con l’essere catturata due miglia dopo da una pattuglia di poliziotti.

Svetlana Eokhin in Dreyfuss avrebbe confessato agli agenti di aver bevuto un bicchiere di vino prima dell’incidente ed assicurando di  aver superato il test di sobrietà. Il caso si trova attualmente  al vaglio dell’ufficio di polizia della cittadina californiana. Richard Dreyfuss, protagonista lo scorso anno di ‘Paranoia’, un fiasco clamoroso, ha lottato per anni contro la tossicodipendenza superando il problema nel 1982.

La svolta nella sua vita la diede un incidente: l’attore svenì improvvisamente mentre era alla guida della propria autovettura, che si schiantò contro un albero. Richard Dreyfuss rimase fortunatamente illeso e da quel momento capì che doveva dare una svolta alla sua vita. Evidentemente un incidente potrebbe suonare la sveglia anche per la sua terza moglie. Anche in questo caso, per fortuna, lo schianto non ha  avuto conseguenze gravissime. Un segno del destino, forse, o più semplicemente l’ultima chiamata per dare una sterzata a cattive abitudini e stili di vita.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”18536″]