Armani ridefinisce l’eleganza con la collezione per il prossimo Autunno/Inverno

Armani chiude la Milano Fashion Week con una collezione che riporta la donna al centro della moda e ridefinisce il concetto di eleganza.

Armani chiude la settimana della moda milanese con una collezione autunno-inverno 2015-2016 che stabilisce un nuovo concetto di normalità e porta l’eleganza ad un livello mai raggiunto sino ad ora: una donna bon ton e aggressiva al contempo, che riscopre i completi pantalone vestendoli di una inedita sensualità e femminilità.

Tagli moderni, morbidi ma al tempo stesso aggressivi, colli rotondi, silouhette sciancrate e slanciate, tailleur pantaloni giovanili, che vanno benissimo sia per una serata stilosa sia per una andare in ufficio. Molto interessanti le sovrapposizioni, gonna su pantalone, colletto su camicia, che per certi versi danno alla collezione un tocco orientale.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Fonte: Armani Official page Facebook.

Armani gioca con la normalità, come dichiara a margine della sfilata:

“in passerella ho portato una nuova normalità, un’eleganza che richiede tradizione e insieme la rinnova, la nega, la cambia in un equilibrio che mi piace pensare con il nuovo stile femminile”.

Vero must della collezione Armani per il prossimo Autunno/Inverno i pantaloni, perfetti di giorno come di sera, utilizzati come nuovo pezzo cardine del guardaroba femminile: tutto ruota attorno ai pantaloni, come le giacche ricamate, le pellicce e i cappotti.

“Il problema di oggi è continuare ad amare il mitico tailleur di Joan Crawford ma non proporlo nello stesso modo. Dall’alto dei mie 81 anni, sono molto fiero del lavoro svolto finora e di quello che ho ancora intenzione di svolgere inseguendo il concetto di una nuova normalità. Oggi, poi, ho ricevuto la visita del sindaco Giuliano Pisapia in vista dell’imminente apertura di Armani Silos per il prossimo Expo. Abbiamo un appuntamento importante e vorrei celebrarlo con tutti i miei colleghi: è arrivato il momento di procedere uniti e di dimostrare al mondo quanto siamo bravi quando vogliamo essere bravi”. Conclude Giorgio Armani.

La decorazione di stagione è il colletto “Claudine” portato sui blazer maschili, sul collo lasciato nudo dai gilet, sui revers delle giacche a doppio petto.

ultimo aggiornamento: 03-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X