Una casa sana per tutta la famiglia? Basta monitorare umidità, temperatura e deposito di polvere

Una casa sana per tutta la famiglia? Basta monitorare umidità, temperatura e deposito di polvere

Per proteggere la nostra salute e quella dei nostri cari è bene intervenire sulle condizioni climatiche ed igienico sanitarie della nostra abitazione, come? Vediamolo insieme.

Con l’arrivo delle stagioni più fredde, la tendenza è sempre la stessa: quella di alzare la temperatura in casa ed uscire il meno possibile, creando all’interno dell’abitazione una condizione ideale per la prolificazione di virus che nel giro di pochi giorni saranno in grado di mettere ko tutta la famiglia, con raffreddore e mal di gola. E a questo punto a chi attribuiamo la colpa dei nostri malanni? Al freddo, ma non c’è nulla di più sbagliato. La colpa è nostra e delle nostre inaccortezze.

Ma quali sono i parametri fondamentali per rendere la nostra casa salutare? Temperatura, Umidità e presenza di polvere ed acari.

Temperatura, umidità e polvere in casa

Per rendere l’ambiente il più salutare possibile è necessaria una temperatura interna che oscilli tra i 18 ed i 20 gradi. Per quanto le alte temperature ci diano la sensazione di migliorare le nostre condizioni di salute, un ambiente che supera i 20 gradi può favorire lo sviluppo e la proliferazione virale, responsabile degli acciacchi invernali.

Termometro
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/termometro-estate-heiss-di-calore-3579034/

La percentuale di umidità deve essere altresì intorno al 60%, accompagnata però da quotidiani cambi di aria, soprattutto nelle stanze maggiormente soggette all’accumulo di umidità (come bagno e cucina).

Importantissima anche l’eliminazione della polvere. Un eccessivo accumulo di polvere può veicolare allergeni ed inquinanti, in grado di generare allergie ed indebolire le vie respiratorie.

La regolazione di questi parametri è facilmente applicabile attraverso l’utilizzo di strumenti in grado di monitorare e modificare le condizioni climatiche di ambienti chiusi, quali climatizzatori, deumidificatori e barriere d’aria, fondamentali per ottenere un risultato ottimale in tema di benessere e salute.

L’utilizzo di un buon sistema di deumidificazione ci permette di risolvere istantaneamente il problema dell’eccessiva umidità, così come climatizzatori e barriere d’aria ci consentono di regolare la temperatura e limitare quanto più possibile l’ingresso di polveri ed inquinanti provenienti dall’ambiente esterno.

Esistono sistemi che ci permettono di ottenere più funzioni (deumidificazione e riscaldamento) con un solo apparecchio. Il consiglio è dunque quello di imparare a conoscere bene l’ambiente in cui viviamo per mettere tutta la famiglia nella condizione ideale per ridurre al minimo le possibilità di essere continuamente affetti da raffreddori e malanni di stagione.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/termometro-estate-heiss-di-calore-3579034/

ultimo aggiornamento: 17-10-2019

X