Annachiara Sorrentino replica alle accuse: “Non ho usato il cognome di mio padre”

Annachiara Sorrentino, figlia di Sal Da Vinci, ha replicato alle accuse che le hanno rivolto con un post su Facebook

chiudi

Caricamento Player...

Annachiara Sorrentino, la figlia di Sal Da Vinci che nei giorni scorsi ha festeggiato 18 anni, ha replicato alle accuse di coloro che sostenevano avesse pagato dei giornali per vedere pubblicati degli articoli sulla sua festa di 18 anni. Con molta educazione, la bella Annachiara ha voluto replicare alle accuse di coloro che sostengono abbia voluto sfruttare la popolarità di suo padre, replicando di non aver mai usato neppure il suo riconoscibilissimo cognome d’arte usato anche dal suo defunto nonno.

Annachiara Sorrentino: “Non ho mai sfruttato la popolarità di mio padre”

Annachiara si è così sfogata in un lungo post pubblicato sul suo profilo Facebook, asserendo di non voler affatto inseguire la popolarità di suo padre, preoccupandosi esclusivamente di studiare e costruirsi un futuro:

Dopo i numerosi attacchi mediatici e post indecorosi sul mio conto preferisco uscire allo scoperto senza far finta di ignorare le calunnie subite …Bene la prima cosa che tengo a chiarire è il fatto che nessuno della mia famiglia né tanto meno mio padre ha ingaggiato i signori di Napoli today per pubblicare articoli sul mio conto , seconda cosa non sono in cerca di notorietà e popolarità tanto è vero che il mio profilo è a mio nome Sorrentino quando chiunque avrebbe usato il nome d’arte di un padre famoso come il mio Sal Da Vinci !!!

Anche lo stesso Sal Da Vinci ha pensato di replicare agli attacchi lanciati dal web contro sua figlia, in un post sulla sua pagina Facebook seguita da oltre 300mila persone.

Il cantautore ha voluto specificare che i malintenzionati non hanno affatto intaccato ciò che di bello c’è nella sua vita, in primis la sua bella famiglia, scagliandosi contro gli impotenti e gli invidiosi.

FONTE FOTO: FACEBOOK