Angelina Jolie ricorda la madre morta: “Vorrei che fosse qui con me”

Intervistata da Elle France, Angelina Jolie ha ricordato la madre Marcheline Bertrand scomparsa nel 2007 a causa del cancro.

chiudi

Caricamento Player...

Angelina Jolie, intervistata da Elle France, cercando di lasciarsi alle spalle il difficile divorzio da Brad Pitt, ha ricordato la madre Marcheline Bertrand, scomparsa nel 2007 all’età di 56 anni a causa di un cancro alle ovaie. La Jolie, come molti sapranno, a causa di un gene mutato che ha causato la morte per cancro della madre, si è fatta asportare sia le ovaie che il seno, visto che le possibilità di avere il cancro erano elevate. Angelina, però, ricorda soprattutto l’amore che prova per sua madre, che le manca davvero tanto.

Angelina Jolie: “Mia madre mi manca moltissimo”

Angelina Jolie
FONTE FOTO: FB_Angelina_Jolie

Angelina è apparsa davvero triste: “So quanto avrebbe potuto contribuire alla vita dei miei figli e quanto la sua presenza mancherà. Parlo spesso con lei nella mia mente e cerco di pensare a che cosa potrebbe dirmi e a come potrebbe guidarmi ogni giorno. Nella mia vita e nell’essere madre.Darei qualsiasi cosa perché lei fosse qui con me ora. Ho avuto un grande bisogno di lei”.

Madre di sei figli, tra adottivi e naturali, Maddox, 15, Pax, 13, Zahara, 11, Shiloh, 10, e i gemelli Knox e Vivienne, 8, la Jolie vive la sua vita a prova di bambino, rinunciando spesso alla mondanità in favore della sua numerosa famiglia: “Essere genitore è il dono più grande, e anche la più grande responsabilità. Cerco di dare il buon esempio, dimostrandomi attenta e responsabile nei confronti degli altri. E li aiuto ad avere una visione più ampia del modo. Ma sinceramente credo che per crescerli nel modo giusto sia necessario ascoltarli. Per davvero”.

Preferendo non parlare del divorzio da Brad Pitt, che ha recentemente ammesso di aver avuto problemi con l’alcolismo, Angelina ha dichiarato: “Sono semplicemente felice di essere in buona salute e che anche i miei figli lo siano. Non c’è nient’altro che mi fa paura”.