Angelina Jolie vuole la doppia Cittadinanza per sfruttare al meglio il titolo di Dama

Angelina Jolie ha ricevuto uno dei più alti riconoscimenti britannici dalla regina Elisabetta ed è diventata Dama Comandante dell’Ordine di San Michele e San Giorgio per il suo impegno contro gli stupri di guerra. Ora però serve la doppia cittadinanza!

A Londra questa settimana Angelina Jolie,  ha presieduto insieme al ministro degli Esteri britannico William Hague un summit sulle violenze sessuali nei conflitti ed ha ottenuto la nomina di Dama Comandante dell’Ordine di San Michele e San Giorgio dalla Regina Elisabetta II per il suo impegno contro gli stupri di guerra.

Leggi anche: Le volontarie Butterfly della Colombia sono state premiate Angelina Jolie

Angelina Jolie non potrà usare il titolo finchè starà in America, e per questo motivo è in trattativa con la Namibia per ottenere la cittadinanza e poter essere riconosciuta come Dama Angelina. Ha optato per chiedere la cittadinanza alla Namibia poiché si tratta della terra natale della figlia Shiloh.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Per questo motivo Angelina Jolie desidera ottenere una seconda cittadinanza per poter utilizzare il suo nuovo titolo conferitole.

Una fonte al Sun ha spiegato:

” Angelina è rimasta senza parole quando è stata proclamata dama. E lo utilizzerà per avere più peso nelle missioni umanitarie. Gradualmente si sta concentrando sempre meno sulla recitazione per dedicarsi all’impegno civile, e questo la allontana sempre di più dalla sua storia hollywoodiana”.

L’ambasciata di Nambia ha dichiarato:

” Accoglieremo Angelina Jolie come cittadina come faremmo con qualunque altra persona”

Va tutto a gonfie vele? Non si direbbe perché a quanto pare le nozze tra Angelina Jolie e Brad Pitt sono continuamente posticipate. Inoltre durante un viaggio a Malta sono sembrati freddi e distaccati. Tempi di crisi?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-06-2014

Donna Glamour

X