Angela Ahrendts è la donna più pagata d’America: guadagna più di 80 milioni l’anno

Angela Ahrendts ha 54 anni ed è la donna più pagata d’America. Gestisce i punti vendita della Apple e guadagna più di 80 milioni all’anno.

chiudi

Caricamento Player...

Angela Ahrendts ha 54 anni ed ha raggiunto un nuovo primato negli Stati Uniti: è manager alla Apple ed è stata definita la donna più pagata d’America.

Secondo i dati pubblicati da Bloomberg, Angela Ahrendts lo scorso gennaio, tra stipendio fisso e bonus di entrata, ha guadagnato la bellezza di 82,6 milioni di dollari solo nel 2014. Si tratta di un vero e proprio record per l’universo femminile, solitamente discriminato e sottopagato nel mondo del lavoro.

Cifre da capogiro quelle guadagnate da questa donna, ma non sono le uniche.

A seguire Angela Ahrendts sul podio ci sono altre due donne in carriera: la CFO di Oracle Safra Catz, con 71,2 milioni di dollari, e della CEO di Yahoo Marissa Mayer, che guadagna 59,1 milioni di dollari all’anno. In passato, prima di firmare il recente contratto con la Apple, Angela Ahrendtsha lavorato come Ceo e responsabile dei negozi online Burberry.

Secondo gli esperti, Angela Ahrendts avrebbe dato in un solo anno un apporto insostituibile alla Apple, questo il motivo per il quale il suo stipendio sarebbe più che meritato.

E’ proprio a lei che si deve la recente vendita degli Apple Watch e l’apertura degli shop nelle aree commerciali più lussuose del pianeta.

Il prossimo obiettivo di Angela Ahrendts è ora quello di continuare ad attuare una strategia vincente in fatto di vendite.

Angela Ahrendts ha intenzione di cambiare la gestione degli Apple Store fisici attraverso delle scelte mirate a migliorare l’esperienza dell’utente. L’idea di Angela Ahrendts è quella di aggiungere un tocco di eleganza e raffinatezza in più.