Andrea Roncato, le confessioni shock sul suo passato: “Mi drogavo e…”

Andrea Roncato si è confessato sulle pagine di Spy, raccontando del suo imminente matrimonio con Nicole Moscariello e del suo passato buio…

chiudi

Caricamento Player...

Dalle pagine del settimanale Spy, Andrea Roncato ha raccontato delle sue prossime nozze con la compagna Nicole Moscariello, ma ha anche analizzato il periodo più buio della sua vita, fatto di vita sregolata, droga e sesso. L’attore ha anche confessato di aver messo incinte alcune sue amanti, chiedendo loro di abortire. Oggi le cose sono cambiate, ma Roncato ha ammesso di non voler diventare padre.

ANDREA RONCATO
ANDREA RONCATO

Andrea Roncato: “Ho chiesto alle mie amanti di interrompere le gravidanza!”

Roncato ha confessato: “Mi ero trasferito a Roma e mi ero messo a frequentare locali notturni dove si beveva, si pippava e si sballava. (…) In quel famigerato periodo avevo pure messo incinta qualche donna, e ho chiesto a tutte di interrompere la gravidanza. Ho dedicato un libro a questi bambini che avrei potuto avere (“Ti avrei voluto”, ndr). Da sei anni c’è Nicole al mio fianco, ma non me la sento più di diventare padre: il futuro che si ritroverebbero davanti i miei figli non ha prospettive”.

L’attore ha confessato che fu proprio a causa della sua vita sregolata che il suo rapporto d’amore con Stefania Orlando, sua compagna per anni e sposata nel 1997, terminò: “Mi lasciavo trascinare da gentaglia e non stavo al suo fianco come avrei dovuto: non è stato un bel periodo e il matrimonio con Stefania è finito. Grazie a Dio, una mattina mi sono svegliato e ho detto basta a quella vita”.

Non sono infine mancate dure parole per il Grande Fratello Vip e  i suoi concorrenti: “Lì vengono chiamati personaggi che non hanno fatto niente di importante nella vita. Ci vanno attori a fine carriera che hanno bisogno di soldi. Io preferisco fare i film con Pupi Avati e il teatro. Guadagno di meno economicamente ma di più in amor proprio”.