Ancora un successo per Valentina Pozzato che non conosce ostacoli a MasterChef

Valentina Pozzato, l’infermiera biellese di 29 anni continua al sua corsa per diventare il 4 MasteChef Italiano. Nella puntata di ieri sera ha confermato le sue capacità dimostrando di essere una grande cuoca.

Ancora un successo ieri sera per Valentina Pozzato, l’infermiera biellese che con tenacia e determinazione sta continuando la sua corsa verso il successo. Ed infatti, anche ieri sera, la bella Valentina, non si è fatta intimorire da nulla: ne dalla torta nuziale che doveva preparare sotto l’occhio vigile di Iginio Massari, il numero uno della pasticceria italiana, ne davanti a stilisti e modelle della settimana della moda milanese.

I finger food preparati da Valentina e dalla sua squadra erano all’altezza di un grande evento come quello della moda milanese.

La sua squadra però è finita al Pressure Test ma anche in questo caso Valentina è riuscita ad aprire in tempo record 5 capesante, 5 ostriche ed una granseola sbaragliando gli altri concorrenti.

Valentina, questa settimana è stata anche ospite a MasterChef Magazine con una sua versione davvero particolare della rana pescatrice.

A spiegare la ricetta è la stessa Valentina:

“Porzionare il filetto di rana pescatrice. Condire con olio, sale e pepe e lasciare a marinare per qualche minuto. Tagliare la pesca, senza privarla della buccia, a fette sottili e adagiarle una sopra l’altra su di un foglio di carta da forno per creare la copertura per il filetto di rana pescatrice.

Adagiare il filetto di rana pescatrice sulle pesche, arrotolare il foglio di carta da forno e cuocere il tutto in una vaporiera per 8 minuti.

Tagliare il sedano a julienne e metterlo a bagno in acqua e ghiaccio per 5 minuti. Preparare il gazpacho unendo una pesca, i pomodorini, il peperoncino, la mollica di pane, aceto bianco e olio nel bicchiere del frullatore e frullare. Filtrare il composto che risulterà limpido. Togliere il sedano da acqua e ghiaccio e asciugarlo con carta da cucina.

Versare il gazpacho sul fondo di un piatto adagiandovi sopra la rana pescatrice in cartoccio di pesca. Guarnire con sedano croccante e una lacrima d’olio”.

Una ricetta da vero MasterChef!!!!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-01-2015

Emanuela Bertolone

X