Ana Laura Ribas distrutta per la morte del suo cucciolo

E’ morto Gogò, il cane di Ana Laura Ribas che per lei era come il figlio che non ha mai avuto: lo ha ricordato con una cerimonia funebre

Ana Laura Ribas ha dovuto salutare per sempre il suo fedele cagnolino Gregorio, detto Gogò, deceduto dopo 20 anni insieme alla sua padrona, che lo amava in modo illimitato, come si ama un figlio; all’animale è stato dato un sacro saluto con tanto di cerimonia funebre a Bergamo, offerta dal fidanzato di Ana Laura, Marco Uzzo, cremazione e ceneri sparse al vento tra il Lago di Garda e Corso Buenos Aires, i posti dove il cucciolo amava passeggiare. Per la showgirl il dolore è stato immenso, come possono capire molti amanti degli animali, anche se in molti non lo possono nemmeno immaginare.

Il messaggio d’amore

Ana Laura Ribas ha voluto anche dedicargli un dolce messaggio d’amore sui social per salutarlo e per spiegare ai suoi follower l’amore che li legava da tanti anni.

Ciao Gogò. Vai verso la luce e aspettami. Oggi è il giorno più triste della mia vita, ma la ringrazio per il gran regalo che mi ha fatto, quello di portare via il mio bambino senza soffrire.

Quasi 20 anni insieme, mi mancherai più di ogni altra cosa. Grazie per la grande dignità con cui hai lasciato questo mondo. Grazie delle gran feste che mi facevi, dei gran baci che mi davi anche senza motivo, della lealtà e amore che hai avuto per me senza mai chiedere nulla in cambio.

Arrivederci Gogó mio, un giorno ci ritroveremo, perché io sono e sarò sempre la tua mamma. Tu sei e sarai per sempre il mio bambino, quello che non ho mai avuto, ne mai avrò…

Il riavvicinamento con Simona Ventura

Secondo le indiscrezioni riportate da Oggi.it, Ana Laura Ribas avrebbe ricevuto un messaggio di condoglianze e di sostegno da Simona Ventura, con cui non si parlava da anni. Che questo sia un segno di riavvicinamento tra le due? Forse le vedremo di nuovo insieme in tv.

Fonte: Instagram
Fonte: Instagram

ultimo aggiornamento: 10-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X