Amaurys Perez si confessa: “Quante lacrime prima di Pechino Express”

5 errori da evitare in palestra

Amaurys Perez, protagonista con la moglie Angela in Pechino Express, ha raccontato le difficoltà nel separarsi dai due figli per partecipare allo show

Da “Ballando con le stelle” a “Pechino Express”. Il mondo della televisione ha conquistato il pallanuotista del Settebello Amaurys Perez, ma è vero anche il contrario: con il suo sorriso e il suo fisico statuario, l’atleta italo-cubano è diventato un personaggio tv amatissimo, specialmente dal pubblico femminile. Che, nel reality on the road di Rai2, ha potuto fare la conoscenza anche di Angela, la moglie di Amaurys.

“Lei ha tirato fuori una forza, una perseveranza e una resistenza inimmaginabili – ha raccontato Perez a Vero -. Da calabrese doc è stata una forza della natura”.

Ma le vere difficoltà i Perez le hanno affrontate prima di partire per “Pechino Express”.

“I miei timori sul partecipare alla trasmissione erano soprattutto quelli di doverci separare dai nostri bambini (Cristian Antonio e Gabriel, ndr). È stato difficilissimo, perché non ci era mai capitato di doverli lasciare e partire senza di loro. Di tutta l’esperienza di ‘Pechino Express’ è stata proprio questa la prova più difficile da superare”.

Soprattutto perché, al momento dell’addio, Cristian Antonio, il primogenito di 4 anni, non voleva saperne di separarsi da mamma e papà.

“Gli abbiamo spiegato che mamma e papà sarebbero andati a lavorare, ma che, al loro ritorno, gli avrebbero portati tanti regali. E proprio mentre eravamo in auto, pronti ad andare via, ci ha chiesto di abbracciarlo e ci ha detto con dolcezza: ‘Siete la mia famiglia, vi voglio bene’”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-10-2014

Donna Glamour

Per favore attiva Java Script[ ? ]