Amanda Knox: cosa c’è da sapere sul delitto di Perugia e sulla sua nuova vita

Dalla sua relazione con Raffaele Sollecito, indagato con lei per il delitto di Meredith Kercher, alla fama internazionale e al documentario Amanda Knox: ecco tutta la storia.

chiudi

Caricamento Player...

Amanda Knox è stata, insieme a Raffaele Sollecito e all’ivoriano Rudy Guede, tra i principali indagati per la morte della studentessa inglese Meredith Kercher, amica e convivente della Knox che nel 2007, insieme ad altri studenti, condividerà con lei un appartamento a Perugia dove verrà misteriosamente trovata morta in quello che passerà alla storia come il delitto di Perugia.

Amanda Knox: la vita dopo il carcere

 

– Nel 2016 Amanda Knox andata a convivere con il nuovo fidanzato: lo scrittore Christopher Robinson. Prima di Robinson, la Knox è stata legata al cantante Colin Sutherland.

– Sulla vicenda dell’omicidio di Perugia è stato tratto un film, in cui Amanda Knox è interpretata dalla modella Cara De Levingne.

– Amanda Knox e l’allora fidanzato Raffaele Sollecito, hanno scontato 4 anni di carcere preventivo prima che si svolgesse il processo. Inoltre la Knox è stata condannata a 3 anni di reclusione per calunnia nei confronti di Patrick Dija Lumumba, il proprietario del locale presso cui lavorava la Knox, poi risultato estraneo ai fatti.

– Dopo l’assoluzione Amanda Knox si è trasferita a Seattle dove ha cominciato a lavorare come giornalista freelance e ha scritto anche un libro autobiografico. Inoltre ha cominciato a collaborare con una società impegnata a fare luce sugli errori giudiziari, la National Innocence Project.

Chi ha ucciso Meredith Kercher: il delitto di Perugia

La notte del 1° novembre 2007 una donna residente vicino all’abitazione di Meredith Kercher e di Amanda Knox, venne avvisata da una telefonata anonima della presenza si una bomba nelle vicinanze. Allertata la polizia non venne ritrovato nessun ordigno, ma due telefonini che condurranno gli agenti alla casa di Meredith Kercher.

Arrivati di fronte all’abitazione della Kercher gli agenti vi troveranno all’ingresso la coinquilina Amanda Knox con il fidanzato Raffaele Sollecito. I due avrebbero trovato la porta aperta e temendo un furto avrebbero da subito avvisato i carabinieri, che infatti arriveranno poco più tardi.

Amanda Knox
Fonte Foto: https://www.facebook.com/profile.php?id=100006985245046&fref=ts

Sarà nei momenti immediatamente successivi che verrà rinvenuto il corpo di Meredith Kercher, uccisa da 47 coltellate. I primi due indagati saranno proprio Amanda Knox, le cui dichiarazioni non convinceranno gli agenti, e Raffaele Sollecito. Più tardi verrà indagato Rudy Guede, visto scappare da alcuni vicini di casa e poi arrestato mentre tentava di fuggire in Germania.

I tre indagati verranno tutti e tre condannati per l’omicidio di Meredith Kercher, ma nel 2011 Amanda Knox e Raffaele Sollecito verranno assolti, mentre Guede verrà condannato a 16 anni di carcere.

Quello della Knox e Sollecito è stato un processo giudiziario di grande attenzione mediatica, specialmente per la nazionalità delle due studentesse Erasmus.

 

Fonte Foto: https://www.facebook.com/profile.php?id=100006985245046&fref=ts0