Amanda Bynes dopo l’ennesimo arresto non si fida più di nessuno

Dopo l’arresto di domenica mattina con l’accusa di guida sotto l’effetto di droga e stupefacenti, tira una brutta aria per l’ex attrice Amanda Bynes, che ora non sa più fidarsi di nessuno.

chiudi

Caricamento Player...

“Sa perfettamente che tutti la stanno attaccando e non può fidarsi davvero di nessuno”

dichiara Lindsey White, un’hairstylist che ha lavorato per Amanda Bynes diverse volte negli ultimi mesi.

La 28enne era stata fermata da un agente della California Highway Patrol, dopo essersi bloccata in mezzo a un incrocio a Los Angeles, verso le 4 del mattino. Dopo aver pagato una cauzione di 15 mila euro è stata rilasciata.

Leggi anche: Nuovo arresto per Amanda Bynes: guidava sotto effetto di stupefacenti

Negli scorsi sei mesi, Bynes, che secondo una fonte sarebbe anche stata allontanata dai genitori, ha vissuto in Orange County lontata dalle luci della ribalta, frequentando lezioni all’Istituto di Moda di Design & Merchandising, dichiarando di aver ufficialmente abbandonato la recitazione.

Nonostante la famiglia avesse dichiarato di augurarsi il meglio per la loro figlia, questa continua a creargli problemi; una fonte vicina alla famiglia dell’attrice così dichiara:

“Loro credevano davvero che Amanda stesse migliorando, dopo i risultati ottenuti dal primo e secondo semestre di scuola”

Ora per Amanda Bynes bisognerà ricominciare tutto da capo, resta comunque Lindsay White a difenderla e a dire di lei:

“E’ una persona dolce”