Alessia Marcuzzi confessa la sua più grande paura

Intervistata da Grazia, Alessia Marcuzzi, a riposo dopo l’Isola dei Famosi, ha confessato quella che è la sua più grande paura.

chiudi

Caricamento Player...

La conduttrice Alessia Marcuzzi, che si sta godendo un periodo di meritato riposo dopo la conduzione dell’Isola dei Famosi, è stata intervistata dal settimanale Grazia a cui ha confessato la sua più grande paura. Nonostante la sua vita privata (due figli e un marito innamorato) e professionale proceda nel migliore dei modi, la Marcuzzi ha soltanto un’unica, grande, paura, anche se apparentemente ingiustificata: “È davvero brutta da dire. Ho paura di morire da sola. Credo che sia la mia unica angoscia e non ne conosco i motivi. Ho una famiglia grande, allargata e bella. Ma l’ansia di essere abbandonata, quella c’è”.

Alessia Marcuzzi: “Paolo mi ha insegnato un nuovo modo di amare!”

Alessia Marcuzzi
Fonte foto: instagram.com/alessiamarcuzzi

La Marcuzzi ha poi parlato di come suo marito Paolo Calabresi Marconi le abbia insegnato effettivamente ad amare in modo meno impulsivo rispetto a quanto le accadeva in passato, quando al primo segnale di crisi preferiva abbandonare il campo e battersi in ritirata piuttosto che combattere: “Io sono sempre stata un’impulsiva, una che si innamorava e che, appena finiva il sogno, mollava. Se il cielo diventava brutto, cambiavo continente. Solo adesso, con Paolo sto imparando che l’amore è anche impegno, investimento, fiducia”.

Nonostante tutto, Alessia conserva la sua personale ricetta per mantenere vivo il suo rapporto di coppia, ovvero litigare ogni tanto, anche se praticamente fa tutto da sola: “Lavorarci insieme, sull’amore, è una cosa bella, anche se per una come me è davvero faticoso. Quindi ogni tanto ricorro alla strategia della litigata. Mando a fuoco tutto, così tutto si riaccende di nuovo. Praticamente rompo e ricucio tutto da sola: mi arrabbio, litigo, costruisco pace. Paolo mi dice: ‘Fai tutto tu, lo fai per te, se ti serve, accomodati'”.